LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI-Bibliotecari-eroi dei Girolamini Mattarella scrive ai Beni culturali
Roberto Russo
www.corrieredelmezzogiorno.corriere.it, 08/03/2017

Con una nota a firma di Simone Guerini, direttore dellufficio di segreteria del Quirinale, il presidente Sergio Mattarella ha fatto sapere al nostro quotidiano di aver inoltrato al Ministero per i Beni culturali una richiesta sul caso. Come si ricorder, i fratelli Piergianni e Maria Rosaria Berardi (nel 2013 insigniti del titolo di Cavalieri della Repubblica da Giorgio Napolitano, per aver salvato con le loro denunce lantico fondo dei Girolamini dalla razzia) denunciarono al Corrmezz che il loro prossimo pensionamento, dopo oltre 40 anni di onorata attivit, non avrebbe superato i 500 euro mensili. Uno scandalo che ha indignato molti esponenti del mondo della cultura e gli stessi magistrati che avviarono indagini proprio sulla base delle dichiarazioni dei due fratelli. Linchiesta ha portato alla condanna dellex direttore Marino Massimo Decaro, allarresto di padre Sandro Marsano e allincriminazione per ricettazione dellex senatore forzista Marcello DellUtri.

A causa di una complessa vicenda di contributi che non si trovavano i Berardi, che fino a giugno prossimo sono sotto contratto a tempo determinato, rischiano ancora di ottenere una pensione da fame, nonostante il loro coraggio e le onorificenze ricevute. Cos, il 28 gennaio scorso avevano lanciato un appello-provocazione al Presidente: Lo Stato che ci chiama eroi lo stesso che ci costringer a chiedere aiuto alla Caritas. A questo punto restituiamo il Cavalierato a Mattarella perch ci vergogniamo.

Cos, il Capo dello Stato, sempre sensibile alle istanze di giustizia nonch raffinato bibliofilo, dopo aver letto il Corriere e la nota di accompagnamento allarticolo, ha deciso di intervenire personalmente. Nella missiva Simone Guerini sottolinea che Il Presidente ha ricevuto la sua lettera e mi ha incaricato di inoltrarla al Ministero per i Beni culturali, per unesame dellistanza da Lei evidenziata, pregandomi di darLe direttamente riscontro. Si tratta indubbiamente di un invito importante e autorevole ai massimi responsabili del ministero, per cercare una soluzione che consenta ai due bibliotecari-eroi una vecchiaia dignitosa dal punto di vista economico.

Intanto, sulla vicenda interviene anche Stefano Serao, avvocato della Congregazione di San Filippo Neri che ha gestito la monumentale biblioteca fino al 2010, anno in cui avvennero le razzie di tomi antichi. Serao, il quale riuscito a ritrovare una parte importante dei contributi dei dipendenti, spiega di aver scritto il 2 febbraio scorso al dottor Macr della direzione generale delle Biblioteche, chiedendo collaborazione. Il 13 febbraio per mi rispondeva il segretario generale del Mibact Antonia Pasquale Recchia scrivendo che lOratorio avrebbe avuto un atteggiamento oscuro e inconcludente. Da parte mia lo ritengo un chiaro scaricabarile e confermo che la Congregazione continuer la sua lotta anche senza lo Stato. Insomma, unintesa appare ancora lontana.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news