LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Mons. Follo: beni culturali ecclesiastici non sono oggetti da museo
Paolo Ondarza
http://it.radiovaticana.va/news/2017/03/10/mons_follo_beni_culturali_ecclesiastici_non_sono_da_museo

Un patrimonio immenso da valorizzare e rispettare, i beni culturali ecclesiastici non sono oggetti da museo. E questo un passaggio significativo dellintervento di mons. Francesco Follo, Osservatore permanente della Santa Sede presso lUnesco, nel corso del Convegno Nazionale a Vicenza Conoscere, conservare, valorizzare. Il patrimonio religioso culturale.

Forte il legame tra fede e cultura
Sarebbe riduttivo intendere i beni culturali della Chiesa solo nel loro aspetto sociologico o socio-economico, dimenticandone il valore religioso e pastorale: secondo mons. Follo infatti porre laccento solo sullaspetto romantico-conservativo dellopera darte in quanto portatrice di bellezza rischia di privarla del suo valore religioso. Citando San Giovanni Paolo II, lOsservatore della Santa Sede allUnesco ha rimarcato limportanza del legame fede-cultura: Una fede che non diventa cultura diceva Papa Wojtyla una fede non pienamente accolta, ma occorre evitare una culturalizzazione della fede che la svuoti di significato.

Arte religiosa trae origine dalla liturgia
Particolarmente rilevante considerare i beni culturali ecclesiastici nella loro vitalit: non solo perch la teoria del restauro dice che il primo modo per conservarli quello di usarli, ma in quanto questo uso finalizzato allo sviluppo della esperienza religiosa. Mons. Follo quindi evidenzia linscindibile nesso tra arte e liturgia: La liturgia osserva non desume le sue forme dallarte, ma larte costruisce le sue forme traendo origine dal culto; solo cos lopera artistica religiosa diventa significativa. Ecco perch secondo lOsservatore permanente, valorizzare significa riprendere contatto con la 'scintilla originaria' in cui lesperienza religiosa si fatta forma.

Molteplici le espressioni religiose delle singole culture
Lungo la storia, la Chiesa - indica mons. Follo - ha sempre accolto e valorizzato le molteplici espressioni prodotte dalle singole culture per dare forma e bellezza alla liturgia: tutto ci costituisce un insieme di beni culturali di insigne valore per il mondo intero. In tal senso i beni culturali ecclesiali, espressione della presenza dei cristiani nelle varie societ e nel mondo, non sono solo le Chiese o quei luoghi di culto comprendenti statue e dipinti, ma anche biblioteche, archivi, musei, musica sacra, devozioni popolari, coreografie, editoria cattolica.

In Vaticano i beni culturali anche nei luoghi di lavoro
Allinterno dello Stato della Citt del Vaticano ad esempio vanno considerati come beni culturali, oltre a quelli universalmente riconosciuti tali, come la Basilica di San Pietro o la Cappella Sistina, anche i luoghi di lavoro e servizio allattivit pastorale del Papa e dei suoi collaboratori. Tra gli altri mons. Follo cita esplicitamente la Biblioteca, lArchivio Segreto, i Musei, i Palazzi, i Giardini, la Casa Editrice, la Specola, la Radio e il Centro Televisivo.

In Italia il 50 per cento dei beni culturali mondiali, in gran parte ecclesiastici
Guardando allItalia infine lOsservatore Permanente della Santa Sede rimarca come al suo interno, stando alle stime Unesco, sia presente il 50% dei beni culturali mondiali, di cui quelli ecclesiastici sono il 70-80 per cento con circa 95mila chiese, 3mila biblioteche e 28mila archivi parrocchiali.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news