LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Con FabLab Academy per una manifattura 4.0
10 marzo 2017 LA REPUBBLICA


Nasce all'interno di Citt della Scienza il laboratorio DREAM, acronimo di Design and REsearch in Advanced Manufacting. Si tratta di un luogo che si prepara a diventare il punto di partenza e di riferimento per lo sviluppo della prossima rivoluzione tecnologica che trasformer tutti i sistemi di produzione industriale manifatturiera italiana in aziende automatizzate e interconnese, pronte ad affrontare l'avvento di un pi moderno sistema di "manifattura 4.0". Con il laboratorio Dream Citt della Scienza, il Parco Scientifi co e Tecnologico di via Coroglio 57, intende contribuire a preparare il Paese al cambiamento che lo sta coinvolgendo, per guidare imprese e professionisti in questo rapido cambio dell'economia, rafforzando le loro capacit tecnologiche e di internazionalizzazione. Il laboratorio, promosso da Citt della Scienza attraverso il suo Dream FabLab, nasce quindi per rispondere a questo momento storico di grande fermento: su una superficie di mille metri quadrati metter a disposizione tutte le tecnologie pi innovative, da stampanti 3d a bracci robotizzati antroporfi , e fornir una formazione di altissimo livello in ambiti d'avanguardia, con l'obiettivo di mettere in moto una macchina produttiva che dia origine a una rete sviluppata sul territorio nazionale e internazionale.

OPEN DAY DALLE 15.30

In particolare oggi, dalle 15.30 alle 19, il Dream FabLab apre le porte a tutti i curiosi e agli appassionati di innovazione per un incontro di presentazione: un'occasione imperdibile per conoscere meglio Dream Academy e le sue opportunit, per visitare il parco macchinari del laboratorio e per scoprire le agevolazioni e le molte borse di studio messe a disposizione dei futuri studenti. Dream FabLab ha gi infatti attirato l'attenzione del mondo degli ingegneri e delle cooperative, enti pronti a dare fiducia agli studenti meritevoli e ad investire con l'Academy per l'economia del futuro.

LA DREAM ACADEMY

La Dream Academy, in particolare, una scuola internazionale che approfondisce temi della manifattura digitale, della robotica, del coding e dell'ICT in quattro aree industriali di ricerca: architettura e manifattura avanzata, biomedicale, moda e design, beni culturali e installazioni museali. I partecipanti - studenti, laureati, professionisti e aziende - potranno sviluppare progetti nei quattro settori tecnologici della digital fabrication, advanced robotic manufacturing, data meaning e internet of things, e avranno la duplice possibilit di aumentare le proprie competenze e di sviluppare progetti di ricerca. L'Academy si rivolge infatti ad appassionati di tecnologia che vogliono approfondire le loro capacit di progettazione creativa dando vita alle proprie idee innovative.

L'Academy negli scorsi anni stata incubatrice di ben 150 start up, aziende oggi sul mercato nate da progetti sviluppati negli otto mesi del corso di studio.

L'Academy, quindi, permette di maturare competenze e di dare forma ad idee originali, che possono essere spese nel mondo dell'industria, dell'artigianato avanzato e della ricerca. Obiettivo del FabLab porsi come parco della cultura e dell'innovazione, creando nuove imprese tecnologicamente all'avanguardia dalle forti capacit competitive. Il laboratorio intende diventare il centro di una community che valorizza la ricerca scientifica in Italia e l'internazionalizzazione. Il Dream ha avuto infatti origine da un progetto nato a Boston e gi presentato a Pechino, a Goa e a Teheran, oltre che in tutta Italia.

Il programma di alta formazione Dream Academy destinato a 50 partecipanti; tra gli iscritti ci sono gi alcuni studenti internazionali dalla Cina, dalla Bulgaria e dall'Iran. L'obiettivo valorizzare la ricerca scientifi ca in Italia e rendere ciascuno studente partecipe dell'ecosistema dell'innovazione internazionale.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news