LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Progetto Venezia, alberghi nelle isole
di Alberto Vitucci
10 marzo 2017 LA NUOVA VENEZIA

VENEZIA Un albergo di lusso all'Idroscalo. Resort e casette per turisti nel cuore della laguna, nelle isole di Sant'Andrea e delle Vignole. questo il destino imminente dei beni demaniali in laguna dopo la firma, avvenuta ieri a Milano del Progetto Venezia, che riguarda la caserma Miraglia e il complesso dell'isola delle Vignole e di Sant'Andrea, per anni sede dei lagunari. La chiamano valorizzazione, in realt una privatizzazione di un bene pubblico prezioso, gi vista in passato e tentata anche sull'Arsenale dieci anni fa dal governo Berlusconi. Adesso si mosso mezzo governo Gentiloni per firmare a Milano, nella sede della Borsa italiana, il protocollo d'intesa con il Comune. I ministri della Difesa (Roberta Pinotti), dei Beni culturali (Dario Franceschini), delle Infrastrutture (Graziano Delrio), con il direttore dell'Agenzia del Demanio Roberto Reggi e l' amministratore di Difesa servizi spa. Fausto Recchia. Insieme al sindaco Luigi Brugnaro. Cosa succeder al complesso dell'Idroscalo-Sant'Andrea- Vignole? Entro un anno il tavolo tecnico, coordinato dal Comune, dovr pubblicare il bando per cercare finanziatori del progetto. Si tratta di 197 mila metri quadrati con 43 piccoli edifici da restaurare. Le casette dei militari costruite una trentina di anni fa in riva alla laguna con vista mare, in deroga ai Piani regolatori e alle indicazioni della Soprintendenza. E l'Idroscalo, bacino di 800 metri per 70, ideale per le gare di canottaggio, darsena naturale che non ha bisogno idi interventi per essere valorizzata. Il complesso si trova in una posizione privilegiata della laguna, recita il comunicato finale, in perfetto stile da agenzia turistica, a 10 minuti dal canale della Giudecca e a 15 dalla citt (isola, ndr) di Murano, presenta condizioni eccezionali in termini di infrastrutture e spazi navigabili. Sicuramente un boccone appetibile. Unico modo, dice il sindaco Brugnaro per risollevare l'area che ha bisogno di interventi per 300 milioni di euro. Il Comune ricever in cambio spazi demaniali come la caserma Matter, mentre i lagunari saranno presto trasferiti nella caserma Bafile a Malcontenta. Ringraziamo le Forze armate per quello che fanno, ha detto il sindaco. Che ha annunciato: Con questa operazione riusciamo a valorizzare tre immobili del Demanio e a rinforzare la presenza dei lagunari nel territorio. Resta il dubbio dello sviluppo turistico di un'area tra le pi pregiate e belle della laguna. La presenza del ministero dei Beni culturali una garanzia, dicono in Comune. Ma sono in tanti a guardare con preoccupazione a quello che si annuncia come un possibile stravolgimento di un ambiente unico al mondo. Il Piano regolatore parla adesso di destinazione turistico ricettiva per le caserme dell'Idrsocalo. Proprio quello che aveva fatto gridare allo scandalo pochi mesi fa comitati e associazioni su un possibile riuso del Forte di Sant'Andrea. Ma in quel caso non si parlava di albergo, ma di una guardiana per aprire al pubblico la storica struttura simbolo della Serenissima. La parte nord dell'isola stata stralciata dal progetto che prevedeva di affidare la gestione del parco alla vicina societ della Certosa, unificando Sant'Andrea, Vignole e Certosa con ponti mobili galleggianti. Adesso i militari hanno deciso, attraverso la societ Difesa servizi spa, di valorizzare il loro bene. E anche Sant'Andrea e le Vignole est diventeranno presto un'isola turistica. Utilizzo privatistico contro cui si batte da anni Italia Nostra anche a livello nazionale. La cosiddetta valorizzazione dei beni demaniali, aveva detto a un recente convegno il presidente nazionale Marco Parini, si traduce spesso in una privatizzazione. Con una perdita del bene comune per la collettivit.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news