LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bologna, dalle ville storiche grattacapi per i comuni
di VALERIO VARESI
12 marzo 2017 la Repubblica


Da vanto architettonico della citt a problema urbanistico. Le ville storiche rischiano di coinvolgere, nel loro possibile crollo per incuria, anche le Amministrazioni. Tre casi incombono come i loro muri pericolanti: villa Aldini sul colle preferito da Napoleone, villa Gozzadini a Castenaso e la meno storica villa Salus nel quartiere Savena. Tutte tre strutture in preda a un degrado che ne compromette non solo la staticit ma, nel caso delle prime due, anche la valenza storico-architettonica.

Di villa Gozzadini, passata in mano privata dopo che fu alienata negli anni 80 dallallora Unit sanitaria locale, si vorrebbe ricavare un centro benessere o, in alternativa, un resort di lusso con al centro una biblioteca del vino e della gastronomia. Per essa si prospetta anche una foresteria e spazi per convegni dedicati alla moda o, ancora, un centro della scienza e della tecnologia applicata allo sport. Unampia gamma di possibilit che, in tutti i casi, porterebbe alla perdita di un pezzo di storia dellarcheologia mondiale, se si pensa che nel prato di fronte alla villa il grande archeologo Giovanni Gozzadini trov i reperti che portarono alla scoperta della civilt del ferro. La quale, non a caso, prese il nome proprio da Villa nova, la dimora dello studioso, tanto che in tutti gli atenei questi nostri antenati delottavo-nono secolo avanti Cristo furono chiamati villanoviani.

La villa affrescata risale al cinquecento e nel diciassettesimo secolo fu abitata da un antenato dellarcheologo che sal al soglio cardinalizio. Se un archeologo o un turista straniero in futuro vorr visitare lo scenario di uno dei pi importanti ritrovamenti storici del passato, potr forse trovare unelegante dimora in cui sfilano modelle, si mesce il vino o si organizzano convegni. E il risultato dellincapacit del pubblico di gestire i patrimoni che gli sono stati lasciati, per mancanza di vocazione e per ristrettezze economiche.

Cos per villa Aldini, sul colle dellOsservanza, voluta dal nobile bolognese dopo che Napoleone, di cui era amico, design lo stesso colle come la miglior vista sulla citt al termine di una galoppata. Una testimonianza del neoclassico che sta andando in malora e sulla quale intervenuta di recente la Soprintendenza ingiungendo al Comune proprietario di ristrutturarla: pena il sequestro della villa stessa da parte del ministero dei Beni e Attivit culturali. Un immobile di enorme interesse, ha spiegato Andrea Capelli della stessa Soprintendenza dopo un sopralluogo sul colle dove attualmente sono ospitati oltre un centinaio di migranti. Ma per palazzo dAccursio il problema sono i soldi, visto lo stato precario delle casse comunali. La Soprintendenza suggerisce di bussare alla porta dellArt bonus che prevede finanziamenti. La villa ha bisogno di interventi urgenti ha ribadito Capelli perch il rischio che subisca danni irreversibili. Ai funzionari del ministero ha risposto polemicamente il capogruppo Pd Claudio Mazzanti: La Soprintendenza ha dei soldi? Lo dica. Noi siamo molto contenti di poter avviare gli interventi.

Pi promettente il destino di villa Salus, nata sulle ceneri della settecentesca villa Monti. Il Comune, in questo caso, ha deciso di spendere 3,5 milioni per trasformare la vecchia clinica in un condominio sociale con diverse funzioni grazie a un finanziamento europeo di 5 milioni. La trasformazione avverr in
tre fasi. La prima, per una spesa di 600 mila euro, concerne una manutenzione straordinaria e la ripresa del funzionamento della parte della struttura nata come camera iperbarica. Seguir la demolizione delledificio principale di 6200 metri quadrati e la ricostruzione di uno nuovo pi piccolo di 2400 metri quadrati. Lidea di palazzo dAccursio che alla fine il progetto, grazie alle varie attivit ospitate, possa camminare con le proprie gambe.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news