LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Valutiamo chi pi idoneo a gestire il sito
15 marzo 2017 LA NUOVA VENEZIA



Il piano di gestione del sito Unesco di Venezia sta per cadere, ed opportuno porsi la domanda se il Comune di Venezia sia l'ente pi idoneo per continuare a gestirlo. Si tratta innanzitutto di intensificare le riunioni del Comitato di pilotaggio, ma anche di arrivare a una maggiore condivisione delle scelte. L'architetto Francesco Trov, della Soprintendenza per l'Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Venezia e laguna lo ha detto con molto garbo, ma ha posto ieri sul tappeto il problema della gestione del sito Unesco di Venezia - in occasione della Giornata nazionale del Paesaggio, celebrata a Palazzo Ducale, nel Salone del Piovego - proprio nelle settimane in cui la citt chiamata a rispondere alla possibile "retrocessione" tra i siti a rischio che l'organismo di tutela delle Nazioni Unite valuter nella sua sessione mondiale di luglio a Cracovia. L'occasione ieri - dopo l'introduzione della Soprintendente veneziana Emanuela Carpani - stata anche quella di verificare lo stato dell'arte del piano paesaggistico che la Soprintendenza dal 2009 sta elaborando con la Regione. Dopo otto anni - come ha spiegato l'architetto Ilaria Cavaggioni - si conclusa solo la fase conoscitiva e dunque, nonostante la complessit della materia, non si pu dire che si sia proceduti spediti, anche se il progetto-pilota proprio quella della laguna di Venezia e del Delta del Po, con il lavoro in corso su casi di studio come quello del bosco di Carpenedo e del centro storico di Chioggia. Ma si fatto il punto ieri anche sui "pianini" per il decoro previsti gi dall'articolo 52 del Codice dei Beni Culturali, che riguardano in particolare i plateatici di bar e ristoranti e i banchetti fissi e amovibili degli ambulanti. E in questo tipo di pianificazione Venezia pi avanti anche rispetto ad altre citt d'arte come Firenze e Roma, grazie anche alla collaborazione instauratasi tra Comune e Soprintendenza. Caso esemplare - illustrato ieri sempre dall'architetto Cavaggioni - quella dell'area del mercato di Rialto, dove si fatto molto, liberando Campo San Giacometto, risistemando Ruga degli Oresi, ma anche liberando dai banchetti il ponte di Rialto e ridisegnando i banchi dell'ortofrutta.(e.t.)



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news