LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mille bellezze da scoprire in 400 localit
15 marzo 2017 LA NUOVA VENEZIA



Pochi sanno che a Rossano, in Calabria, conservato nel Museo Diocesano il Codex Purpureus Rossanensis, capolavoro assoluto dei codici bizantini miniati risalenti al V-VI secolo, 188 fogli di finissima pergamena purpurea illustrati da 14 splendide miniature. Di sicuro pochi conoscono il piccolo villaggio medievale di Caramanico Terme, in provincia dell'Aquila, nel cuore del Parco Nazionale della Maiella, con, tra il resto, la quattrocentesca Chiesa di San Tommaso Becket che conserva un ricco connubio di culti pagani, ermetici e cristiani. Sono solo due dei 50 borghi storici che si potranno scoprire, anche nelle loro bellezze nascoste, il 25 e 26 marzo con le "Giornate Fai di primavera". La manifestazione, alla 25esima edizione, stata presentata a Palazzo Chigi dal presidente del Fondo Ambiente Italiano, Andrea Carandini (vogliamo distogliere la gente dagli schermi bidimensionali per scoprire la realt tridimensionale del paesaggio italiano), presente il premier Gentiloni: L'idea semplice e vincente ha detto aver associato la scoperta alla partecipazione. Tutti noi abbiamo nella strada vicina un tesoro che conosciamo poco. E un modo per essere fino in fondo italiani, essere consapevoli della bellezza. Gentiloni ha ribadito l'impegno del governo alla cura e alla prevenzione del territorio specie dopo il fenomeno cronico dell'ultimo terremoto. Un lavoro di lunga lena, da rilanciare, con l'idea di lavorare per decenni alla manutenzione del Paese, e che sollecita la responsabilit delle istituzioni pubbliche. Presente anche il ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini, che ha sottolineato i due punti fondamentali del nuovo piano strategico del turismo, in linea con l'azione del Fai di questi anni: puntare al turismo sostenibile e all'Italia come museo diffuso per governare la crescita turistica e puntare sul turismo che cerca l'eccellenza e rispetta la fragilit delle citt d'arte e del paesaggio. Il grande successo della Giornate Fai e la straordinaria partecipazione, cresciuta negli anni, lo dicono i numeri di questa edizione con l'apertura straordinaria, dal Nord al Sud, di mille siti in 400 localit tra cui 260 palazzi e ville, 51 borghi, 79 castelli e torri, 90 piccoli musei. Tesori di arte e natura in molti casi sconosciuti, perlopi inaccessibili ed eccezionalmente visitabili durante il weekend. A voler fare un bilancio importante del quarto di secolo lo dicono altri numeri: 10mila luoghi aperti in 4.300 citt, oltre 9 milioni di visitatori, 115mila volontari e 210mila giovani apprendisti e aspiranti ciceroni. Quest'anno, i volontari saranno 7.500, gli apprendisti ciceroni 35mila. L'ingresso gratuito, aperto a tutti, con un contributo facoltativo. Giuseppe Distefano



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news