LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trieste. Un'anteprima di come apparir il futuro Polo museale di Porto vecchio
Gianpaolo Sarti
Il Piccolo 21/3/2017

Nello spazio esterno alla Sottostazione Elettrica e alla Centrale Idrodinamica riprodotte anche vecchie rubriche che raccontano la vita marittima duna volta. LAutorit portuale ha impiegato 340mila euro di fondi Por-Fesr. DAgostino: Un tassello nello sviluppo dellarea

Restyling per il futuro Polo museale del Porto vecchio. LAuthority ha praticamente concluso la riqualificazione esterna della Sottostazione Elettrica e della Centrale Idrodinamica. Lintera area, pari a 2.300 mq, stata abbellita da un elegante piazzale che circonda le due strutture. La vegetazione e lasfalto sono stati sostituiti da una pavimentazione nuova a base di resine e pietra Rosso di Verona.

Attorno alle bitte che adornano il sito appaiono in rilievo i testi tratti dalle rubriche Chiamate dimbarco e La Vita nel Porto. Erano le richieste di personale per le navi in partenza da Trieste e i resoconti delle movimentazioni pubblicate sulle pagine del Piccolo negli anni 50 e 60. Quasi delle installazioni tipografiche che decorano lo spazio antistante il polo museale. Un modo per rievocare la memoria del porto, fatto di uomini e merci. A nuovo pure limpianto elettrico per lilluminazione.

Lintero intervento, cominciato a settembre, sar terminato a breve non appena verr tolta la recinzione. La zona sar quindi nuovamente fruibile alla cittadinanza. LAutorit portuale ha investito quasi 340mila euro, una somma che deriva dai bandi per la valorizzazione dei siti di archeologia industriale nel Friuli Venezia Giulia, a valere sui fondi Por-Fesr 2007-2013. Lente ha ricevuto il via libera della Soprintendenza per le autorizzazioni di carattere ambientale; mentre per la parte paesaggistica si era espresso favorevolmente il Comune di Trieste.

Con questo tassello si concludono cos i lavori del sito. Soddisfatto il presidente dellAutorit portuale Zeno DAgostino. Stiamo procedendo a piccoli passi nellambito di una visione complessiva, spiega il presidente. Abbiamo potuto beneficiare di un finanziamento ereditato che va a inserirsi in un progetto pi ampio che in quellarea prevede un Polo museale. Stiamo parlando di un piccolo tassello, ripeto, ma comunque utile per quello che sar lo sviluppo del Porto vecchio.

Lo step successivo, come conferma lo stesso DAgostino, collegato al maxi finanziamento da 50 milioni di euro ministeriali. Al momento - ricorda il numero uno dellAutorit portuale - stiamo coordinando le iniziative per gli interventi da fare. La riqualificazione dellarea esterna del Polo museale - osserva ancora il presidente - non un tassello messo a caso, ma si inserisce in questa visione globale. Torno a dire: per me il Polo museale rilevante perch consente di creare flusso e movimento in Porto vecchio. Da questo punto di vista - prosegue - lintenzione arrivare a una razionalizzazione dellofferta museale relativa agli aspetti legati al mare. Un po alla volta, nel giro di pochi anni, cominceremo a vedere cose nuove. Lintervento esterno, che consente di impreziosire il sito, comunque qualcosa rispetto al nulla di prima.




news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news