LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIVORNO-A Poggio del Molino gli antichi Romani cercano voti
Stefano Miliani
www.ilgiornaledellarte.com, 23/03/2017

Un progetto di archeologia condivisa con i cittadini presso Baratti, in Toscana, in gara sul web. Lo descrive larcheologa e giornalista Cinzia Dal Maso



Sulla costa toscana, presso Piombino, su un promontorio tra la spiaggia di Rimigliano e il Golfo di Baratti, a Poggio del Molino c uno scavo attivo da dieci anni tra resti romani che ambisce a diventare parco archeologico a tutti gli effetti. Affinch ci avvenga chi guida le ricerche, larcheologa Carolina Megale, di Livorno, ha iscritto il sito a una gara online per vincere un bando e ottenere i fondi. Lobiettivo avere strutture pi appropriate per proseguire le ricerche, creare percorsi per disabili, punti dosservazione e, in sostanza, rendere i cittadini della zona e i vacanzieri dellestate partecipi condividendo conoscenza e la bellezza di questo scorcio di costa.

Sul mare, intorno al II secolo a.C., qui i Romani eressero una fortezza contro i pirati; quando il Tirreno si fece pi sicuro per Roma alla fine del I secolo a.C. la costruzione divenne una fattoria dove si produceva garum (salsa di pesce), finch, tra il II e il III secolo d.C. si trasform in una lussuosa villa con giardino e colonne.
Descrive la campagna web Cinzia Dal Maso, archeologa, giornalista, responsabile del sito www.archeostorie.it, che ha a cuore il futuro di queste ricerche: Negli anni 70 si era scavato l per volont di quel grande archeologo che era Riccardo Francovich. Poggio del Molino doveva essere terzo polo archeologico dei parchi della Val di Cornia, il Comune di Piombino acquist il terreno da privati nel 2014 e giustamente vuole metterlo a disposizione di tutti i cittadini. Larcheologa Carolina Megale, che collabora con luniversit di Firenze, dirige lo scavo attraverso unassociazione e per finanziarsi si appoggiata allEarthwatch Institute, un istituto nordamericano che promuove progetti di ricerca disposti ad accogliere cittadini. In altre parole, ogni anno dagli Stati Uniti americani di varia et ed estrazione pagano vitto, alloggio e una quota per collaborare agli scavi, e vivere una vacanza in modo originale. C chi viene da anni. E quei soldi servono a pagare gli archeologi di professione. Ma non possono certo bastare.

Servono un viale di ingresso, avere cartelloni per segnalare lo scavo, una struttura di accoglienza minima affinch i cittadini possano andare sempre a Poggio del Molino. Per questo partecipiamo a un bando online della societ di assicurazioni Aviva che finanzier progetti in vari settori, dai bambini alla sanit al territorio, quello dove siamo iscritti e che d 15mila euro, prosegue Cinzia Dal Maso. Si vota sul web fino al 31 marzo, iscrivendosi alla piattaforma della community, poi i cinque progetti pi votati saranno valutati da una commissione. Il Poggio del Molino vuole essere un esercizio di archeologia e conoscenza partecipata, democratica, per tutti. gi uno spazio condiviso, ma per pochi. Per questo chiediamo sostegno. Poi, come giusto, sar la commissione a decidere, conclude la divulgatrice darcheologia.


LINK
La pagina per Poggio del Molino
https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/16-1102

Il video del progetto
https://www.youtube.com/watch?v=lvOGPL_2nNA&t=13s

Archeostorie
http://www.archeostorie.it



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news