LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Palmanova restaura Porta Udine
di Monica Del Mondo
30 marzo 2017 il messaggero veneto



PALMANOVA Sta andando avanti il progetto di restauro dei portoni lignei di porta Udine e della grande ruota che faceva parte del meccanismo di sollevamento del ponte levatoio. Annuncia infatti il sindaco Francesco Martines: Abbiano condiviso con la Soprintendenza le modalit di intervento. I portoni sono stati levati dalla loro posizione nel novembre 2014, mentre per la ruota si discusso a lungo se restaurarla in sede o rimuoverla. Alla fine si deciso per la seconda soluzione. L'intervento coster oltre 90.000 euro e sar coperto, per 40.000 euro, da una donazione della Camera di Commercio di Udine e per la parte restante dal Comune. Il ponte levatoio di Porta Udine - spiega Paolo Bonini, l'architetto che sta predisponendo il progetto di restauro - veniva abbassato o alzato mediante dei tiranti azionati da argani a ruota. Uno di questi, risalente al XVII secolo ben visibile sopra l'arco di ingresso in citt ed uno dei pochissimi rimasti in Italia. Il progetto prevede il trattamento di pulizia e asportazione delle parti ammalorate non recuperabili, il trattamento delle parti lignee con insetticida e biocida, la ricostruzione delle parti mancanti con il medesimo legno, il rispetto del sistema costruttivo, il consolidamento del manufatto, il trattamento delle parti metalliche, la registrazione delle parti soggette a movimento, ecc. Per i portoni, oltre a questi trattamenti di consolidamento, pulitura, conservazione, si proceder anche alla ricostruzione della parte inferiore delle porte che stata asportata (per circa una quarantina di centimetri) in quanto nel corso degli anni la sede carraia si via via alzata. I portoni alti oltre 4 metri - spiega Bonini - sono databili all'inizio del XVII secolo. Il fronte principale impreziosito da tre specchiature uguali ed rafforzato da chiodature metalliche collocate su tutta la superficie a formare decori geometrici. Nella parte alta compare uno stemma. Si conserva l'antica serratura. Una volta restaurate e riportate alle dimensioni originarie, le porte non potranno essere riposizionate in loco. Diverse le soluzioni in fase di studio: collocarle nella stessa sede, ma alzando i cardini, ubicarle sempre in porta Udine, accanto al camino per il fuoco, spostarle in altra sede, come accaduto per i portoni in ferro delle porte cittadine. Quanto alla tempistica - conclude il sindaco - mi auguro che si possa andare in gara con le opere e iniziare i lavori entro la fine dell'anno.




news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news