LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Arte contemporanea arriva una sola card per i musei italiani
ERNESTO FERRARA
28 marzo 2017 LA REPUBBLICA




LA card per i musei contemporanei italiani nasce a Firenze. Sar disponibile dal primo giugno, coster 30 euro e permetter l'accesso ai 18 centri d'arte moderna pi importanti d'Italia, dal Mart di Rovereto al Maxxi di Roma. L'hanno presentata ieri il sindaco Dario Nardella e i rappresentanti delle fondazioni e degli enti a capo dei musei coinvolti nell'iniziativa. Del debutto Palazzo Vecchio spera possa beneficiare anche il museo Novecento di Santa Maria Novella che, dopo il boom del 2014, per tutto il 2016 ha vissuto una fase di magra dal punto di vista degli accessi: 47 mila nel 2015, meno di 35 mila l'anno scorso. E ancora, nonostante i risultati incoraggianti delle mostre temporanee, la svolta non arriva.

Come funzioner la card? In pratica con 30 euro si potranno visitare tutti e 18 i musei gratis per 6 mesi, dal primo giugno a fine anno. La promozione si chiama "Contemporaneamente Italia". Le realt che fanno parte del progetto sono le pi rinomate del settore: Fondazione Mario Merz di Torino; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea; Fondazione La Triennale di Milano; Fondazione Prada (Milano e Venezia); Museo del Novecento di Milano; Pirelli HangarBicocca di Milano; Fondazione Musei Civici di Venezia (per Ca' Pesaro Galleria Internazionale d'Arte Moderna e Palazzo Fortuny); MAMbo, Museo d'Arte Moderna di Bologna; Museo Novecento di Firenze; Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; Azienda Speciale Palaexpo - Palazzo delle Esposizioni di Roma; Fondazione MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) di Roma; Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma; Madre Museo d'arte contemporanea Donnaregina di Napoli; e MAN, Museo d'Arte Provincia di Nuoro.

Si tratta ha rivendicato il sindaco, promotore dell'iniziativa della prima volta che in Italia uniamo realt museali dedicate alla promozione del contemporaneo in una rete sovra regionale. Il G7 della cultura, che si svolger a Firenze 30 e 31 marzo, l'occasione giusta per lanciare questo progetto, che si svolge sotto gli auspici del Ministero dei beni culturali.

La Fondazione della Triennale di Milano svolger una funzione di coordinamento per gli aspetti relativi alla promozione e allo sviluppo della card. Ogni istituzione sar titolare degli incassi derivanti dalla vendita delle card presso la propria biglietteria, impegnandosi a riconoscere l'accesso gratuito alla propria sede ai titolari delle card acquistate nelle sedi di tutte le parti ovvero di tutte le realt espositive coinvolte nel progetto. In pratica pi ogni museo riuscir a vendere card pi incasser visto che non esiste una ripartizione proporzionale degli introiti. Partiamo il primo giugno in via sperimentale ma siamo pronti a nuove adesioni e a eventuali partner privati che vogliano aiutarci a sviluppare l'iniziativa , ha annunciato ieri Nardella. L'uomo macchina dell'operazione card il suo capo segreteria della cultura, Tommaso Sacchi.

Intanto fioccano le proposte per l'Estate fiorentina, di cui proprio Sacchi direttore artistico. Ne sono arrivate 176 agli uffici comunali della cultura nei giorni scorsi, una commissione ad hoc dovr ora esaminarli, quelli selezionati saranno resi noti nella prima settimana di maggio. E anche il bando per le sponsorizzazioni gi aperto: chiunque voglia finanziare uno degli eventi della kermesse pu farsi avanti, si parte da un versamento di un minimo di 5 mila euro.




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news