LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Ca Farsetti e Musei civici una doppia fumata nera
gi.co; a.de.
Corriere del Veneto 5/4/2017

Oltre quattro ore di discussione a porte chiuse ma, almeno per il momento, nessuna reale conclusione allorizzonte: il confronto tra sigle sindacali, rsu e amministrazione cittadina, impegnati a valutare le diverse proposte sul tema del contratto integrativo decentrato per i dipendenti comunali, ieri pomeriggio si concluso con un nulla di fatto, alimentando di conseguenza il malcontento tra le fila delle parti sociali, gi sul piede di guerra per via delle recenti disposizioni a proposito di valutazione del personale e riconoscimenti produttivi. Incontratisi nella sala della Giunta alle 14, Rsu, Fp Cgil, Uil Fpl, Csa, Diccap e Cobas (assente la Cisl, che porta avanti una sua linea alternativa) si sono schierati di fronte agli assessori Michele Zuin e Paolo Romor. Gi dopo mezzora, quando lamministrazione ha chiesto la prima sospensiva, per apparso chiaro che il dialogo sarebbe stato difficoltoso: inaccettabile latteggiamento del Comune, che respinge la possibilit di discutere la piattaforma presentata da noi spiegano i sindacati I lavoratori devono sapere che lamministrazione ha solo riproposto i contenuti dellatto unilaterale gi presentato, senza affrontare la possibilit di un vero decentrato normo economico. In pratica si nega al tavolo di trattativa il ruolo di confronto e discussione tra le parti. La trattativa stata sospesa allarticolo 2 per riprendere solo domani, intanto i sindacati fanno sapere che in pochi giorni sono gi stati inviati quasi quattrocento ricorsi contro le valutazioni del personale come pensate da Ca Farsetti.

Laltro fronte sindacale aperto quello dei Musei civici e dei lavoratori esterni in attesa di sapere che ne sar del loro futuro. La gara dappalto stata pubblicata ma della clausola sociale non si vista traccia. Un comportamento legittimo sul fronte legale (lo permette il nuovo codice degli appalti) ma che lascia i 450 lavoratori coinvolti nel dubbio. Non una dimenticanza ma una precisa scelta in spregio ai diritti dei lavoratori dato che due settimane fa avevamo posto questo problema con uninterpellanza dice Monica Sambo del Pd. A farsi sentire ieri anche il segretario generale della Cgil di Venezia Enrico Piron: Le lavoratrici e lavoratori dei Musei Civici stanno lottando per conservare il posto di lavoro e per avere garanzie sul loro futuro occupazionale in una realt che non certo in crisi dice Piron - il diritto dei lavoratori di conservare il proprio posto di lavoro, a prescindere dalle vicende imprenditoriali che determinano la cessazione di un appalto assegnato ad altri soggetti non deve essere messo in discussione.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news