LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Marcialla. Gli infrarossi per trovare Michelangelo
Sara Fioretto
Corriere Fiorentino 6/4/2017

Marcialla e il giallo sullautore della Piet. Lesperto americano: almeno in parte opera sua

Marcialla (Barberino Val dElsa). Non si pu dire con certezza che sia tutta opera di Michelangelo ma si pu di sicuro affermare che la composizione e lanima dellaffresco di Marcialla appartengono, almeno in parte, al grande artista fiorentino. Con queste parole lo scultore americano Robert Schoen, uno dei pi grandi esperti del genio del Rinascimento ha confermato che la Piet esposta nella Chiesa di Santa Maria a Marcialla, attribuibile a Michelangelo nei disegni e nella realizzazione pittorica di molte parti dellaffresco.

Un giallo, quello della possibile paternit michelangiolesca del dipinto, che si trascina da anni, alimentato dalla tradizione popolare e dallinteresse di scrittori ed esperti come Giovanni Papini e Robert Weiss e pi di recente, degli studiosi James Beck, William Wallace e lo stesso Schoen, noto per aver identificato a New York il Cupido scolpito da Michelangelo nel 1497 di cui si era persa da secoli ogni traccia. Cos dopo lappello dei giorni scorsi del sindaco di Barberino Giacomo Trentanovi a critici ed esperti, riuniti in occasione del G7 della Cultura a Firenze, di visionare il dipinto e aiutare a sciogliere lannoso enigma, Schoen tornato ieri a Marcialla per analizzare dettagliatamente laffresco e definire la sua teoria: Michelangelo avrebbe in giovane et disegnato e avviato il dipinto, che sarebbe stato poi proseguito da altre mani. Prime fra tutti, quelle assai meno talentuose dellamico Bastiano Mainardi. Del quale Schoen fa notare la somiglianza di stile con il suo affresco di San Girolamo, al Bargello.

Schoen in particolare ha focalizzato lattenzione sullanatomia dei due ladroni che compaiono ai lati della scena, sostenendo che quello di destra (il ladrone cattivo) potrebbe essere un autoritratto dellartista e che lo stile e i colori della figura, riportino senza dubbio, ad opere giovanili di Michelangelo. Altri indizi michelangioleschi, il paesaggio nello sfondo, i contorni duri e i colori freddi a paletta, la muscolatura, la presunta velocit, non pi di due o tre giorni, con la quale il dipinto sarebbe stato realizzato. Di stile diverso invece, spiega Schoen, il ladrone buono, con sproporzioni anatomiche, il collo corto e il volto del Cristo, di fattura non michelangiolesca. A complicare il giallo, il ritrovamento nel 2005 di una sorta di firma, posta dietro una pietra dellaltare in cui compare lacronimo Bmf (Buonarroti Michelangelo florentinus o fecit? Ma potrebbe significare anche Bastiano Mainardi). Mentre la presenza del Buonarroti a Marcialla a fine 400 ospite nel convento dei frati agostiniani (lattuale chiesa) dove lartista quindicenne avrebbe realizzato lopera in cambio dellospitalit ricevuta, ne avvalora la paternit.

Cosa si pu ancora fare per sciogliere lenigma?, chiede il sindaco Trentanovi. Schoen spiega che pu essere determinante ricorrere alla riflettografia infrarossa per vedere cosa c sotto il dipinto.Tra il 5 e il 7 maggio il Comune ha predisposto lesame. E forse il giallo della Piet di Marcialla sara definitivamente risolto.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news