LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TARANTO - Al museo MarTa visite a tempo e a piani alternati "Senza personale"
SILVIA DIPINTO
11 aprile 2017 LA REPUBBLICA

TARANTO - L'ADDETTA alla biglietteria prova a spiegare l'organizzazione. Tra dieci minuti apre il secondo piano: avrete un'ora di tempo per visitarlo, poi dovrete spostarvi al primo, istruisce due turisti inglesi, in fila dopo una scolaresca. Al primo avrete ancora a disposizione altri 60 minuti, e dopo se vorrete, terminerete il giro al secondo piano, se vi manca qualcosa da vedere. E cos via, fino al completamento dell'itinerario nella storia. Benvenuti al MarTa, dove il tour a piani e ore alternate. Una scelta obbligata per evitare di chiudere un intero livello, ha pi volte dichiarato la direttrice del Museo archeologico di Taranto, Eva Degl'Innocenti. Troppo poco il personale per garantire sicurezza e accoglienza in tutta la struttura. Ci sono 32 addetti alla vigilanza, quando ce ne vorrebbero almeno 50, sono i calcoli di Piero Sannelli, Rsu della Sovrintendenza di Lecce e responsabile per i beni culturali di Taranto della Funzione pubblica Cgil.

A meno di un anno dalla riapertura del secondo piano (chiuso per diciotto), col taglio del nastro affidato all'allora premier Matteo Renzi e al ministro Dario Franceschini, un cartello vicino alla cassa riporta la tabella di marcia per i visitatori. 9.30/10.30 primo piano, 10.30/11.30 secondo piano, 11.30/12.30 primo piano. Il codice binario si ripete da mattina a sera. Non funziona sempre cos, ci sono giorni in cui riusciamo a coprire tutti i turni senza difficolt confessa uno dei vigilanti Ci stiamo concentrando soprattutto sulle domeniche e sugli eventi speciali, che attirano migliaia di persone: la prima domenica del mese gratis e la gente quasi non riesce a entrare. Nell'ordinariet della vita quotidiana, per, qualcosa tocca sacrificarla. Il personale diviso su tre turni, mattina, pomeriggio e notte conferma Sannelli perch va garantita anche la sorveglianza notturna all'interno, che non pu essere affidata ad agenzie esterne.

Nel risiko dei dipendenti, ogni apertura una scommessa. Stamattina stiamo alternando i piani, oggi pomeriggio siete fortunati e potrete godervi la visita senza interruzioni rassicurava per esempio ieri il personale alla biglietteria Impossibile comunicare con anticipo l'organizzazione, visto che malattie, permessi, giorni di riposo, non sempre sono prevedibili. E allora basta andare sotto di un'unit, che occorre predisporre il saliscendi.

Allo scoccare dell'ora X, il custode chiama a raccolta i visitatori e invita tutti a uscire. Scusate, sono mortificato, devo chiedervi di fare un piccolo salto temporale, e accomodarvi nelle stanze successive , si giustifica mentre mette sotto chiave i tesori esposti. Ai pi curiosi (e pi lenti) tocca passare dalla preistoria all'et ellenistica e al medioevo. Salvo poi camminare a passo di gambero sulla linea del tempo, dal ritratto dell'imperatore romano Augusto alla tomba dell'atleta, che partecip alle Olimpiadi nel V secolo avanti Cristo.

I colleghi sono ammirevoli, perch si sono ingegnati per trovare questa soluzione commenta Sannelli ma per loro mortificante lavorare cos, visto che parliamo di persone altamente qualificate . Bene qualche scomodit, se serve a garantire il servizio. Il problema riguarda per anche assistenti amministrativi e addetti tecnici conclude Sannelli indispensabili da quando il MarTa ha una gestione speciale, pi autonoma in primis nel bilancio: in pratica ha le stesse funzioni di una sovrintendenza, ma senza personale aggiuntivo.




news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news