LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

" una tempera delicata bisogna mantenere degli standard adeguati"
ALESSIA GALLIONE
20 aprile 2017 la repubblica

PIETRO MARANI, lei insegna Storia dell'arte moderna al Politecnico e alla Scuola di specializzazione della Cattolica, il presidente della Raccolta Vinciana del Castello Sforzesco ed stato direttore della Soprintendenza di Milano nonch condirettore del restauro del Cenacolo dal 1986 al 1999. Come esperto di Leonardo, pensa che il numero chiuso al Cenacolo sia necessario, o possibile aumentare i visitatori?

Pi gente vede il Cenacolo e meglio , ma con tutte le cautele possibili e garantendo standard di conservazione e di sicurezza adeguati alla delicatezza dell'opera. Quando ero in Sovrintendenza si discusso per anni e, dopo analisi, studi e sperimentazioni di ogni tipo, siamo arrivati a concludere che con gli ingressi contingentati c'erano meno rischi per la pittura murale.

Quanto delicata?

Delicatissima: un tempera che se viene esposta alle parti inquinanti dell'aria e all'umidit reagisce, respira, si allarga, si restringe. Per questo bisogna tenere sotto controllo i materiali.

Quali sono le garanzie necessarie?

Il filtraggio dell'aria fondamentale, cos come il controllo dell'umidit e della temperatura, che non deve subire sbalzi, rimanendo costantemente sui 20-22 gradi. il problema che dal Dopoguerra a oggi si tentato di risolvere: impedire l'allargamento dei pori che, poi, con l'arrivo dell'aria secca subirebbero un restringimento subitaneo inglobando particelle di inquinamento.

Qual il limite massimo di persone che l'opera pu sopportare?

Oggi fissato a 30 persone ogni quarto d'ora. Ai miei tempi l'impianto era regolato su questi numeri.

E se cambiasse i visitatori aumentassero?

Dovrebbero essere rivisti gli impianti. Qualcosa di analogo accaduto per la Cappella Sistina, dove hanno introdotto un sistema potentissimo di filtraggio dell'aria. Il restauro fatto e finito nel 1999 regge benissimo: si tratta di mantenerlo nelle condizioni climatiche e ambientali migliori possibili.

E il nuovo "restauro dell'aria" presentato soddisfa queste necessit?

Non la prima volta che viene fatto. Anzi, il restauro ambientale fu la premessa a quello della pittura murale. Se il ministro ha dato queste assicurazioni, speriamo che gli istituti preposti abbiano regolato il nuovo impianto sulla base del numero atteso di visitatori.





news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news