LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali: una legge semplifica la vendita allestero delle opere darte. polemica
Federica D'Alfonso
http://www.fanpage.it/beni-culturali-una-legge-semplifica-la-vendita-all-estero-delle-opere-d-arte-e

Entro fine mese il Senato si pronuncer con voto di fiducia sulla legge annuale per il mercato e la concorrenza. Nel testo c un articolo, il numero 68: si tratta di un tentativo di semplificazione delle norme che regolano la circolazione internazionale dei beni culturali, attraverso la modifica di alcuni dei vincoli che fino ad oggi hanno regolamentato la vendita e il trasferimento delle opere d'arte all'estero. La legge, ribattezzata Svendi-arte, sta facendo molto molto discutere. Ecco perch.

Cosa prevede la nuova legge

Ad oggi, il Codice dei Beni culturali prevede che per vendere o trasferire le opere darte allestero si rispettino alcuni vincoli imposti dalle Soprintendenze. Uno di questi, che le opere vecchie di pi di 50 anni devono passare al vaglio degli appositi uffici, prima di poter essere esportati. Larticolo 68 cambier tale requisito: saranno 70 gli anni previsti affinch unopera venga considerata di rilievo, e quindi passata al vaglio delle Soprintendenze. Per intenderci: le opere prodotte fra il 1947 e il 1967 (firmate per esempio da artisti come Morandi, De Chirico e Guttuso) potranno tranquillamente lasciare lItalia.

Un altro punto della legge riguarda tutte le opere il cui valore viene stimato al di sotto dei 13 mila e cinquecento euro (valore che viene calcolato sui prezzi dasta): tali opere, in qualunque epoca siano state prodotte, potranno essere vendute allestero senza essere sottoposte all'esame della Soprintendenza. Di conseguenza, niente pi vincoli, e molti meno controlli da parte della Soprintendenza e degli Uffici di Esportazione.

Pareri contrastanti

Politici, ma anche critici darte ed esperti del settore, si sono pronunciati su questa norma Svendi-Arte. Sulla piattaforma Change.org anche stata lanciata una petizione per impedire lapprovazione del Ddl, firmata, fra gli altri, da Salvatore Settis, Vittorio Sgarbi, il musicista Paolo Fresu e larchitetto Stefano Boeri. Si legge nel testo della petizione:

Con lapprovazione di questa norma lItalia rischia di perdere met del patrimonio del nostro Novecento: diventano immediatamente esportabili allestero opere come quelle di Fontana, Gi Ponti, Carr, Sironi, senza limite di prezzo. () La norma inaccettabile per un principio di cultura, che il nostro Paese difese fin dalla sua Costituzione (art. 9, Comma II) e dalla creazione del mercato unico europeo. Dal Trattato di Roma in poi la normativa europea ha riconosciuto che i beni culturali non sono equiparabili a merci.

Il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini ha scongiurato gli allarmismi sollevati da questa posizione, sostenendo il passo in avanti per la tutela e la valorizzazione del patrimonio a cui questa norma contribuisce.

Semplificazione di meccanismi burocratici lenti e macchinosi o svendita di arte e cultura allestero? Le opinioni si dividono: da un lato c chi sostiene che questa norma, adeguando gli standard del nostro Paese a quelli degli altri paesi europei, semplificher di molto la circolazione dellarte e della cultura italiane a livello internazionale. Dall'altro, molti temono che questa svalutazione porter alla perdita di molti dei beni culturali che l'Italia ancora custodisce.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news