LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Perch Raggi litiga coi centurioni
http://www.ilpost.it/2017/04/28/raggi-centurioni-roma/

A nome di molti lei li accusa di essere molesti e cerca di vietarli, loro chiedono di lavorare ed essere considerati "artisti di strada"



Ieri il Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) del Lazio ha sospeso unordinanza emessa dal Comune di Roma che vietava lattivit dei cosiddetti centurioni, un cospicuo numero di persone che da anni si sono inventati una professione vestendosi da soldati dellantica Roma e proponendo ai turisti una foto insieme a pagamento, soprattutto davanti al Colosseo. Da ieri quindi possono riprendere la loro attivit.
Lordinanza era stata decisa dal sindaco Virginia Raggi a luglio 2016 e poi era stata rinnovata a dicembre; una simile ordinanza era gi stata formulata dal prefetto Francesco Paolo Tronca nel novembre 2015 quando ricopriva la carica di commissario straordinario della citt. Il TAR che nello stesso giorno ha permesso anche la circolazione dei cosiddetti risci privati, che girano nelle stesse zone dei centurioni ha stabilito una nuova udienza per il 6 dicembre. Non chiaro se nel frattempo il Comune decider di fare ricorso per ripristinare lordinanza.

Come ha spiegato lassessore al Turismo Adriano Meloni, lattivit dei centurioni era stata vietata per preservare il decoro di questa area di pregio, cio larea del Colosseo. Da molti anni turisti e residenti di Roma si lamentano per i comportamenti insistenti e a volte aggressivi dei centurioni, che sono alcune decine e che per una foto arrivano a chiedere anche 50 euro. Loro si difendono spiegando di essere inoffensivi e meno pericolosi di venditori abusivi di ombrelli e aste per selfie, anche loro molto presenti nei dintorni di diversi monumenti e luoghi storici di Roma.

Lordinanza di Raggi vietava esplicitamente qualsiasi attivit che prevede la disponibilit di essere ritratto come soggetto in abbigliamento storico, in fotografie o filmati, dietro corrispettivo in denaro. Le pene previste erano multe fino ai 400 euro, la stessa cifra decisa da Tronca nel 2015. Il ricorso contro lordinanza era stato presentato dallassociazione Centurioni artisti di strada, creata da una decina di loro: la tesi di fondo che la loro attivit sia analoga a quella degli artisti di strada, come ha spiegato lavvocato dellassociazione alla Stampa. Gli artisti di strada sono soggetti a specifiche normative comunali nelle diverse citt, che permettono di regolamentare le loro attivit ed esimerle da una serie di obblighi amministrativi e fiscali.

Il TAR non entrato nel merito del ricorso, ma lha accolto sulla base del fatto che le ordinanze come quella in cui era contenuto il divieto rappresentano il rimedio approntato dallordinamento per far fronte a situazioni di emergenza e sono consentite solo se temporalmente delimitate. Il TAR ha anche rimproverato il Comune di Roma per non avere ancora avviato una regolamentazione della categoria, cosa che i centurioni chiedono da anni. Anche lassessore Melloni ha parlato della possibilit di una regolamentazione definitiva, mentre Raggi citando la doppia decisione del TAR su centurioni e risci ha parlato genericamente di un nuovo regolamento per proteggere il decoro della citt.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news