LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Colosseo, avanti tutta!
http://www.exibart.com/notizia.asp?IDNotizia=53126&IDCategoria=251

Il MiBACT continua a giocare le sue carte, contro l'azione del Sindaco Virginia Raggi al TAR. Per una riforma completa, e per aiutare i monumenti pi deboli di Roma


La questione principale, in fondo, gestionale. Chi gestisce cosa, come, affidandosi a quali finanziamenti, a quali "sponsorizzazioni". E se in mezzo ci sono i beni "patrimonio dell'umanit", ma prima ancora di Roma, allora il vaso di Pandora si scoperchia. Torniamo a parlare del caso Raggi vs Franceschini, sul Colosseo e il Parco Archeologico relativo. Il Ministro, dopo il ricorso al TAR del Sindaco della Capitale non ha mollato la presa, e anzi, ha rimarcato con una serie di punti precisi, e con dovizia di particolari, la questione. Assicurando, ancora una volta, che con la creazione di un "museo autonomo", chiamiamolo cos per comodit, al Colosseo vi saranno pi risorse per la tutela del patrimonio culturale di Roma. Gi, perch la bigliettazione del Parco archeologico del Colosseo contibuir, per l80 per cento, alla tutela e valorizzazione di tutti i beni culturali statali presenti nel territorio di Roma e per il restante 20 per cento a tutti i musei e i luoghi della cultura dello Stato. Si aiuteranno cos, insomma, anche i famosi "bisognosi" che - forse con una spintarella - potrebbero nel prossimo futuro camminare con le proprie gambe, per usare una metafora.
Per la nuova Soprintendenza speciale invece, gli introiti annui prodotti del Parco archeologico, verranno versati in una percentuale del 30 per cento. E anche questi andranno ai restanti monumenti.
E poi c' la questione riforma: dal 2015 tutti i musei autonomi di Roma hanno i propri organi di governo: perch non dovrebbe averli anche il Colosseo, che di certo non il primo "museinino" uscito dalla provincia ma una vera e propria macchina che macina turismo, e un relativo e cospicuo capitale. E ancora, si legge nel quinto punto: "La riforma ha mantenuto inalterato il costo complessivo relativo al personale dirigenziale. A Roma, la creazione di musei e parchi archeologici autonomi, con un direttore dotato di reali poteri, come avviene in tutto il mondo, stata bilanciata dalla soppressione di diversi posti in altre sedi, molti delle quali presso gli uffici centrali delle Direzioni generali (con taglio di oltre il 20 per cento)".
Infine, ma non meno importante, con la sola soprintendenza, dotata di autonomia speciale, il CDA, il comitato scientifico e le maggiori risorse, anche il centro storico di tutta Roma potr essere pi tutelato. Dal punto di vista del MiBACT non fa una piega: bisogner vedere chi ci sar dentro questo CDA, e come si penseranno di attrarre ulteriori risorse. E questo, in un certo modo, con una "privatizzazione" fa i conti. E anche di usare il Colosseo e il Parco Archeologico come "location", per esempio, e per citare una pratica che ogni volta viene messa alla berlina. Ma far cos male? Pi male di un'incuria strisciante e peggio di vedere abbandonati, appunto, quei siti che - magari bellissimi - faticano a decollare nei piani dei turisti? Per ora pare aspetteremo la nomina del nuovo direttore, tra gli 84 candidati. Poi si vedr. (MB)



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news