LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Manovra correttiva, tagli per oltre 12 mln al Mibact: ora la palla passa al Parlamento
25 aprile 2017 -



Ammontano a 460 milioni di euro i tagli alla spesa dei ministeri previsti nel 2017 dalla manovra correttiva, la cosiddetta manovrina, firmata il 24 aprile dal capo dello Stato e pubblicata lo stesso giorno in Gazzetta Ufficiale. Si tratta di una stretta, prevalentemente semi-lineare, su budget e missioni di spesa dei ministeri. Di questi, 12,860 milioni arriveranno dal ministero dei Beni culturali. Ai fini del concorso delle amministrazioni centrali dello Stato al raggiungimento degli obiettivi programmatici indicati nel documento di economia e finanza per lanno 2017 presentato alle Camere si legge nellarticolo 13 del decreto le missioni e i programmi di spesa degli stati di previsione dei Ministeri sono ridotte, per lanno 2017, degli importi ivi indicati in termini di competenza e cassa. Il ministero dellEconomia e delle finanze, nelle more delladozione delle necessarie variazioni di bilancio, autorizzato ad accantonare e rendere indisponibili gli importi indicati in termini di competenza e cassa nellelenco allegato al presente decreto.

Nel dettaglio, si legge nella manovra, il Mibact dovr fare a meno di 9,579 mln di euro per la Tutela e valorizzazione dei beni e attivit culturali e paesaggistici, suddivisi cos: -536mila euro per il Sostegno, valorizzazione e tutela dello spettacolo dal vivo, -220mila euro per la Tutela dei beni archelogici, -599mila euro per la Tutela e la valorizzazione dei beni archivistici, -992mila euro per la Tutela e la valorizzazione dei beni librari, promozione e sostegno del libro e delleditoria, -552mila euro per la Tutela delle belle arti e tutela e valorizzazione del paesaggio, -632mila euro per la Valorizzazione del patrimonio culturale e coordinamento del sistema museale, -259mila euro per Coordinamento e indirizzo per la salvaguardia del patrimonio culturale, -5,455 mln di euro per la Tutela del patrimonio culturale, -181mila euro per la Tutela e promozione dellarte e architettura contemporanea e delle periferie urbane, -152mila euro per Sostegno, valorizzazione e tutela del settore cinema e audiovisivo.

Altri 108mila euro verranno poi sforbiciati alla voce Ricerca educazione e formazione in materia di beni e attivit culturali. La mannaia della manovra cadr anche sulla voce Sviluppo e competitivit del turismo (-757mila euro) e sui Servizi istituzionali e generali delle amministrazione pubbliche (-2,416 mln).

Oltre ai tagli al Mibact vanno per aggiunte anche le riduzioni che fanno capo al ministero degli Affari esteri, in prima fila per la promozione culturale italiana allestero. La Farnesina, si legge nel decreto, subir un taglio di 1,595 mln per la voce Promozione del sistema paese, una macro area sotto la quale ricadono, tra le altre, le spese per lorganizzazione di manifestazioni artistiche e culturali nel settore espositivo, musicale, teatrale, cinematografico e audiovisivo, di convegni, congressi e seminari, () spese per lorganizzazione di conferenze, periodiche generali e per aree geografiche dei direttori degli Iic e del personale addetto. Sulla cultura italiana avranno infine anche un impatto i -38,758 mln di euro previsti per il ministero dellIstruzione.

I ministeri avranno 30 giorni per proporre soluzioni alternative, senza per poter toccare gli stanziamenti di conto capitale per finanziare spese correnti: Entro 30 giorni dallentrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, su proposta dei Ministri competenti, potranno essere apportate, nel rispetto dellinvarianza dei saldi di finanza pubblica, variazioni compensative rispetto agli importi indicati nel citato elenco anche relative a missioni e programmi diversi. Resta precluso lutilizzo degli stanziamenti di conto capitale per finanziare spese correnti, si legge ancora allarticolo 13 del decreto legge. Nellimmediato la partita si sposta in Parlamento, che avr 60 giorni per la conversione in legge del decreto, e non escluso il consueto assalto alla diligenza da parte dei partiti.

https://agcult.it/2017/04/25/manovra-correttiva-tagli-oltre-12-mln-al-mibact-ora-la-palla-passa-al-parlamento/


news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news