LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Schmidt cambia in corsa arriva il biglietto unico per i musei di Palazzo Pitti
GAIA RAU
29 aprile 2017 LA REPUBBLICA





UNA buona notizia per i visitatori oltre un milione e 280 mila nel 2016 che ogni giorno affollano le biglietterie di Palazzo Pitti, costretti a destreggiarsi tra formule diverse per i vari musei: un biglietto per la Galleria Palatina, gli Appartamenti reali e la Galleria d'arte moderna; un altro per il museo degli Argenti (oggi Tesoro dei Granduchi), per il museo della Moda e del costume (gi Galleria del costume) e per Boboli. Dal 16 maggio si cambia: tutti i musei di Palazzo Pitti potranno essere visitati con un biglietto unico, da 8,50 euro (la met il ridotto), che salir a 13 in caso di esposizioni temporanee. Resta fuori dal circuito Boboli, che avr invece un ticket a parte (da 7 euro) comprendente anche il museo delle Porcellane, ospitato all'interno del parco, e il giardino Bardini. Una semplificazione che per il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, aveva un carattere di urgenza: Abbiamo deciso di cambiare rotta nel pieno della stagione turistica perch ci siamo resi conto che il vecchio sistema era causa di costante confusione e frustrazione per i visitatori. Inoltre aggiunge non si capisce perch due musei pi contenuti come dimensioni ma non certo minori per importanza come il Tesoro dei Granduchi e il museo della Moda dovessero restare al di fuori del percorso principale. Pensare che in questo modo i frequentatori di Boboli potessero essere invitati a visitarli si rivelata un'idea priva di fondamento: chi va a Boboli vuole vedere Boboli. Un'operazione che lascer il prezzo del biglietto invariato, e che non preluder, almeno per il momento, a una bigliettazione unica per l'intero complesso delle Gallerie degli Uffizi, comprendente Uffizi e Palazzo Pitti. L'entrata in vigore del nuovo sistema preceder invece di quasi un mese l'inaugurazione di una nuova mostra, al museo della Moda, in collaborazione con il parigino Palais Galliera, in- titolata "Il museo effimero della moda", curata da Olivier Saillard e visitabile dal 13 giugno. Per permettere l'allestimento dell'esposizione, il museo sar chiuso dal 2 maggio al 12 giugno: Ma al pubblico interessato all'arte tessile ricorda Schmidt offriremo la mostra degli arazzi in Sala bianca e i vicini Appartamenti degli arazzi, aperti eccezionalmente per tutto maggio e poi di nuovo a giugno.

Non sorprendono invece i dati sul boom di presenze che i musei del complesso hanno registrato per Pasqua e 25 aprile: +57% rispetto al 2016, con picchi di 23.700 visitatori agli Uffizi nel fine settimana pasquale (+11%) e un migliaio in meno a Boboli (+32%). Mentre polemica sul 1 maggio quando, fra i musei statali, resteranno aperti Archeologico, San Marco, Cenacoli e Ville medicee. Ma per la Confsal-Unsa non abbastanza: colpa, secondo il sindacato, della scarsa capacit dei direttori manager di non aver voluto fare alcuna contrattazione col personale.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news