LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PADOVA - Colasio entra in Area civica Ridare identit a Padova
di Claudio Malfitano
03 maggio 2017 il mattino di Padova

La mostra dei Dinosauri si pu fare dappertutto, in Argentina come a Milano. Invece Guariento lo fai solo a Padova. In questi anni mancata la narrazione della citt e della sua identit forte. ora di cambiare. Riparte dalla cultura, il suo ambito d'eccellenza, l'impegno politico di Andrea Colasio.
L'ex assessore con Zanonato, poi candidato sindaco nel 2014 con Scelta civica (si ferm al 3%), sar tra i 32 candidati della lista di Area civica a sostegno di Sergio Giordani.
Colasio perch questo nuovo impegno? Storicamente quando c' un rapporto di osmosi tra politica e cultura Padova esprime il meglio. Penso al sindaco Tolomei che nel 1880 acquist gli Scrovegni per evitare che gli affreschi di Giotto finissero in Inghilterra. E a Francesco Feltrin che negli anni '70 invent qui a Padova l'assessorato alla cultura. Persone che hanno saputo unire la citt e investire sulla cultura.
In questi anni per non sono mancati gli investimenti.
mancata la visione di Padova come grande citt europea. mancata una narrazione adeguata alle opportunit di questa citt, che non pu essere chiusa, ma deve essere cosmopolita.
E le grandi mostre?
Erano meteoriti precipitati su Padova. Basta pensare a "Food" o ai dinosauri. Non c'era nessun legame con l'identit padovana.
I Dinosauri per hanno fatto 170 mila visitatori.
Guardi a Guariento, ai Veneti antichi, alla mostra sul Bembo. Nel 2013 Padova stata la terza citt italiana per visitatori di mostre. E poi non serve Disneyland: a Treviso gli impressionisti fanno 330 mila visitatori.
Cosa intende per identit padovana?
Siamo la citt al mondo con il maggior numero di metri lineari di affresco. Lo vogliamo raccontare? Dobbiamo ottenere il riconoscimento Unesco per Padova urbs picta.
Lei stato anche consulente di Bitonci per il Castello.
Ho prestato le mie competenze per amore della citt e a titolo gratuito. Perch credo che restituire il Castello a Padova vuol dire restituirle un suo pezzo di storia.
Al Castello per ci si lavora da pi di 15 anni.
C' un piano strategico gi consegnato alla Soprintendenza e ministero. Sar un grande spazio per il design e l'arte contemporanea.
E il centro San Gaetano?
Ne va ripensata radicalmente l'identit, la vocazione e la missione. Finora rimasto un bazar: va trasformato in una grande biblio-mediateca, come Palazzo Borsa a Bologna.
A Padova serve un auditorium per la musica. Lo chiede da tempo anche l'Opv.
Bisogna fare uno studio di fattibilit valutando l'ex cinema Altino o palazzo Foscarini.
Perch ha scelto Giordani?
Padova ha bisogno finalmente di pacificazione. Bisogna passare dalle grida manzioniane alle proposte.
E perch Area civica?
Perch una lista plurale. Ci sono persone che provengono da mondi diversi legate da un unico interesse: l'amore per la citt.



news

27-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news