LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Compagnia San Paolo finanzia il restauro della Cavallerizza Reale
GABRIELE GUCCIONE
07 maggio 2017 la Repubblica

VOLANO per il recupero dell'intero complesso della Cavallerizza Reale, il restauro del Maneggio Alfieriano suscita l'interesse della Compagnia di San Paolo, che sarebbe pronta a intervenire con un'iniezione di denaro fresco. La disponibilit della cassaforte di corso Vittorio Emanuele a sovvenzionare, con altri finanziatori, la ristrutturazione del nucleo centrale delle scuderie sabaude stata messa sul tavolo ieri dal direttore del Teatro Stabile, Filippo Fonsatti, durante la riunione sul futuro della Cavallerizza convocata dal vicesindaco Guido Montanari.

Inutile dire, come ha ricordato l'altro giorno in Sala Rossa un consigliere comunale M5s, che al momento il Comune non ha i denari per "de-cartolarizzare", e dunque far tornare in mano pubblica l'intero fabbricato. E tanto meno ha i quattrini necessari per il restauro dell'unico pezzo di Cavallerizza attualmente ri-pubblicizzato, cio il Maneggio Reale. E cos, come ha confermato ieri Montanari tirando le somme dell'incontro, "si deve partire dalle risorse disponibili e dal restauro" per restituire alla citt un bene patrimonio dell'Unesco.

Una politica dei piccoli passi, che prenda le mosse dai soldi a disposizione, come il finanziamento del ministero dei Beni culturali per dare ai Musei Reali un nuovo spazio espositivo, e dai progetti in cantiere, come l'ostello della giovent a cui pensa la Cassa depositi e prestiti, proprietaria dell'ala dell'ex Accademia Reale. In questo quadro si inserirebbe l'apporto della Compagnia di San Paolo al fianco del Teatro Stabile per il restauro del Maneggio. Se aspettiamo di fare un grande progetto ha fatto notare il vicesindaco non troveremo mai i soldi per finanziarlo".

Pur dicendo "no allo spezzatino" e promettendo permeabilit e accessibilit a tutti, Montanari dimostra di voler prendere una strada che porti, nel pi breve tempo possibile, probabilmente entro l'autunno, ai lavori di restauro del Maneggio Reale, primo tassello della riqualificazione. Un'operazione che costerebbe dai 500mila euro (nel caso della sola messa a norma) ai 3 milioni per un intervento di massima che farebbe da volano a l resto della riqualificazione. Compreso il progetto ricettivo della Cdp: Non trovo niente di male ha affermato il vicesindaco nel progetto di un ostello per giovani con prezzi calmierati. O nella proposta del rettore dell'Universit , Gianmaria Ajani, che vorrebbe prendere in affitto le Pagliere per fare un incubatore culturale con residenze per artisti.

Usi, questi, che seguono il masterplan redatto dall'architetto Matteo Robiglio su commissione dall'ex sindaco Piero Fassino. Un disegno che la giunta Cinque Stelle sembrava voler archiviare, ma che adesso rinasce: Non possiamo far finta che non esista, anche se fatto con finalit non sempre condivisibili .Ci che cambia l'apertura di Palazzo civico all'esperienza degli occupanti, i quali vorrebbero che l'intero complesso diventi un luogo a disposizione della cittadinanza, secondo un modello di "uso civico". Tanto che consegneranno ai consiglieri comunali M5s una proposta affinch, chiarisce la portavoce Giulia Druetta, il Comune si impegni a sostenere la ricerca di un modello di uso civico per la Cavallerizza.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news