LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Stadio della Roma, Prosperetti verso il vincolo sull'ippodromo di Tor di Valle
di FRANCESCO ERBANI
10 giugno 2017 LA REPUBBLICA

il soprintendente riprende liter per proteggere tribuna e pista. Lintervento impone nuove modifiche al progetto. Ma un parere positivo della Direzione regionale dei beni culturali emesso nel 2014 apre la strada dei ricorsi al Tar


Sono ore decisive per lippodromo di Tor di Valle. Entro i primi giorni della prossima settimana verr inoltrata alla Commissione regionale per il patrimonio culturale, che ha il compito di emettere il vincolo, la richiesta della Soprintendenza. Spetta a Francesco Prosperetti formularla, avendo lui ereditato la pratica avviata quando soprintendente era Margherita Eichberg.

Eichberg aveva concluso che quellarchitettura, realizzata da Julio Lafuente nel 1959, fosse di grande pregio, documentata come tale in una miriade di pubblicazioni. E che quindi andasse tutelata e non sacrificata per costruire lo stadio della Roma. Anche Prosperetti, architetto sensibile alla produzione novecentesca, sembra orientato in questa direzione.

Ma i tempi sono stretti (la scadenza marted 13) e la situazione resta aggrovigliata. A complicarla ulteriormente intervenuta prima la soppressione della Soprintendenza guidata da Eichberg, poi, mercoled scorso, lannullamento da parte del Tar di quella parte del decreto di Dario Franceschini che istituiva il Parco archeologico del Colosseo e che conteneva anche la sparizione della struttura di Eichberg.

La procedura di vincolo promossa dagli uffici di Eichberg riguardava sia la tribuna, con la sua copertura a forma di paraboloide, la pi grande esistente al mondo, sia la pista. E anche, con un vincolo indiretto, una zona di rispetto. Fitta la ricostruzione storica: dagli apprezzamenti di Bruno Zevi alle analogie con gli edifici sportivi di quegli anni, dal Palazzetto e dallo stadio Flaminio di Pier Luigi Nervi fino al velodromo di Cesare Ligini. Velodromo di cui si ricorda la distruzione con la dinamite nel 2008. Lobiettivo fissato da Eichberg era di non ripetere quella sciagura. Negli anni lippodromo stato manomesso. Ma nulla che non si possa ripristinare, secondo Eichberg.

La procedura di vincolo era sostenuta dalla Direzione generale arte e architettura contemporanea, da quella belle arti e paesaggio e dal parere positivo di diversi comitati di settore tecnico-scientifici del ministero. Cera per un dettaglio che minava la compattezza del ministero. Secondo alcuni un dettaglio rilevante, secondo altri poco influente. Nel 2014 la Direzione regionale dei beni culturali titolare Federica Galloni, che poi sarebbe passata alla Direzione generale arte e architettura contemporanea aveva espresso un parere sul progetto di stadio della Roma che veniva diversamente interpretato: cera chi lo giudicava un nulla-osta per il piano di James Pallotta e di Luca Parnasi, chi invece ne metteva in risalto la segnalazione delle tante criticit di quel piano. La questione molto delicata. E rischia di finire fra gli argomenti che gli avvocati potrebbero proporre a un Tar chiedendo lannullamento del vincolo. E proprio sullarmonizzazione della procedura sembra sia ora impegnato Prosperetti.

Ma in che modo leventuale
vincolo potr ostacolare i piani della Roma? Questo un altro capitolo ancora. Unipotesi che, se dovesse essere confermato anche nella conferenza dei servizi (dove, a causa delle modifiche imposte dalla legge Madia, la posizione della Soprintendenza sar rappresentata, con tutte quelle di competenza dello Stato, dal dirigente di un altro ufficio), il vincolo potrebbe costringere a una nuova modifica del progetto dello stadio. Ma non al suo annullamento



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news