LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Matera, il Tar alla soprintendenza: "Premiate l'uomo che scopr la balena di un milione di anni fa"
di LEO AMATO
08 giugno 2017 La Repubblica

I resti della balenottera Giuliana, come stata ribattezzata, furono scoperti da un agricoltore su un argine franato della diga di San Giuliano. Assicurati per mezzo milione di euro, non sono
mai stati esposti

La balena Giuliana un tesoro. E a chi l'ha scoperta spetta un premio "fino alla met" del suo valore. Anche se la soprintendenza non le ha ancora trovato un posto migliore delle casse in cui viene conservata, nel deposito del museo Ridola, a Matera. Lo ha stabilito il Tar Basilicata accogliendo il ricorso dell'ottantenne Vincenzo Petrocelli e di sua moglie, Marta Lucia Incampo. Si tratta degli agricoltori, originari di Altamura, che nel 2006 denunciarono il rinvenimento del gigante preistorico su un argine franato della diga di San Giuliano, nelle campagne della citt dei Sassi, dopo un periodo di siccit che aveva fatto scendere in maniera consistente il livello delle acque.

I giudici amministrativi hanno concesso 30 giorni al ministero dei Beni culturali per provvedere alla stima del valore economico dello scheletro, che secondo alcuni esperti appartenuto alla enorme balenottera vissuta nel Mediterraneo circa un milione di anni fa, con un cranio largo quasi 3 metri e una lunghezza stimata sui 25. Dal momento che i Ventricelli sono anche i proprietari dei terreni in cui si trovava il reperto, incasseranno per legge un premio doppio. E degno di una ricca lotteria. Basti pensare che al momento del trasferimento del fossile dalla sua collocazione naturale si parl di un contratto di assicurazione stipulato dalla soprintendenza per un valore di 500mila euro.

Vito Zaccaria l'avvocato che segue la coppia. Negli anni scorsi si occupato anche di un'altra scoperta eclatante: l'Uomo di Altamura, i resti di un ominide vissuto tra 128.000 e i 187.000 anni fa in una grotta, per cui di recente si arrivati al riconoscimento di un premio di 450mila euro. "Di solito si prende come riferimento il mercato delle aste inglesi o americane - spiega - dove si pu vendere o acquistare liberamente beni di questo tipo. Per diventa tutto pi difficile se si tratta di esemplari unici come la balena Giuliana, che non ha precedenti in Italia".

Ma la famiglia Ventricelli
non pensa soltanto ai soldi. "Ho dovuto insistere perch la soprintendenza prendesse sul serio la mia scoperta", racconta Vincenzo. "Li ho quasi supplicati perch facessero qualcosa". La figlia, invece, si auspica di vedere Giuliana esposta al pubblico, soprattutto ai pi piccoli, in occasione di Matera 2019, quando la citt sar la Capitale europea della cultura. Un tesoro del genere o per tutti o qualcosa non va, dicono.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news