LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei, quei gioielli italiani che non sappiamo sfruttare. Inospitali, sporchi e caotici"
Paolo G. Brera
17 giugno 2017 LA REPUBBLICA


ROMA.

Saremo il paese pi bello del mondo, ma per come gestiamo e mostriamo il patrimonio artistico restiamo una frana. L'ultima perla nella classifica di Travel Appeal dei musei nazionali, commissionata dal ministero dei Beni culturali: le opinioni positive dei visitatori italiani sono l'86,7%, ma precipitano al 50,5% alla voce "accoglienza". Personale assente, distratto, svogliato, a volte pure "scortese".

Sar proprio cos? No, peggio. Basta dare un'occhiata alle recensioni su TripAdvisor di uno dei nostri gioielli, la Reggia di Caserta: nell'ultima settimana mobili con un dito di polvere, lampadari di vetro grigi per quanto sporchi , con personale esausto che incita a lamentarci scrivendo al direttore, avverte Anna; degrado assoluto. Giardino sporco e privo di verde, scritte anche sui lampioni, staff allo sbando e polvere da tutte le parti. Orari da bottega, stronca Francesco. Solo 2 persone alla biglietteria con file chilometriche, segnaletica molto carente, mancanza di servizi igienici, lamenta Raffaele.

Possibile far peggio? S. Su una cinquantina di musei analizzati da Travel Appeal con un algoritmo che rileva qualit percepita e capacit di comunicare, il museo d'Arte orientale di Roma il peggiore in assoluto con il 67,9% di pareri positivi. Non certo per le opere esposte, uno dei motivi per cui la percentuale non precipita rasoterra. Un bambino l'avrebbe allestito meglio, critica un visitatore su TripAdvisor segnalando molti pezzi neanche segnati o con didascalie imbarazzanti e illuminazione ridicola. L'arte della tristezza, lo demolisce Sandra, vi chiederete perch in questo Paese abbiamo cos poco amore per l'arte e cos poca attenzione e cura per un patrimonio inestimabile.

Ecco, appunto. A questo serve il lavoro di Travel Appeal: un orecchio sulla rete spiega il ministero con cui valutare attivit e reputazione dei musei. un'enorme cassetta per reclami, da cui si ottengono parametri e confronti per sapere dove migliorare. Se latitano sui social media il sistema li avverte: sono 7 giorni che non rispondi a Mario Rossi, il museo accanto lo fa in mezzora. La competizione virtuosa sta dando ottimi risultati, sostiene il Mibact.

che partiamo da un atavico disastro, e risalire la china dura. Ma grazie ai 45,5 milioni di ingressi nel 2016 sono arrivati quasi 175 milioni di euro, +12% rispetto al 2015, e se hai un tesoro in mostra l'ultima cosa che puoi permetterti trattar male chi vuole vederlo. Cos il Mibact sta allestendo una gara per affidare due anni di monitoraggio di tutti i 400 musei italiani: Siamo molto indietro a altre realt internazionali, ma rispetto a zero il salto forte.

Per Travel Appeal il Museo nazionale Archeologico di Taranto, la Galleria nazionale delle Marche e il Museo di Capodimonte sono i pi bravi nel coniugare buona reputazione e capacit di comunicare coi visitatori. Per i musei autonomi dice Alberta Campitelli, storica dell'arte dell'International Council of Museums la tendenza il miglioramento. Naturalmente non un processo omogeneo ma vale quel che mi disse il custode del museo di Paestum: per una lampadina rotta non dobbiamo pi fare richiesta e aspettare settimane, la sostituiamo subito.

Quando non lo fanno, la classifica precipita: la galleria d'Arte antica a Palazzo Barberini a Roma con 1.500 metri quadri di spazi restaurati nel 2010 e praticamente vuoti; con tre punti ristoro mai attivati e un bookshop che grida vendetta, racconta un addetto ai lavori, agli ultimi posti per reputazione. E tuttavia precede la Galleria d'Arte antica a Palazzo Corsini a Roma, che TripAdvisor stronca anche negli ultimi commenti: troppo trascurata per Maria Pia, con descrizioni approssimative e personale demotivato per Enrico, da gestire meglio per Stefano. E Maria Caterina: L'osservatore abbandonato a se stesso. Le critiche non sono pi un inutile sfogo al bar: restano scolpite nel web a raccontarci quanto siamo bravi a sperperare il patrimonio ereditato. Ma c' chi si gode le lodi come il Museo di Capodimonte, e a volte basta davvero poco: A Napoli era visto come molto lontano dalla citt dice Campitelli allora ha attivato un bus navetta da piazza Plebiscito. Ora i napoletani lo adorano.




news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news