LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Divo Nerone, lo show bruciato dalla licenza
Rinaldo Frignani
Corriere della Sera - Roma 22/6/2017

In 10 giorni le controdeduzioni degli organizzatori, entro met luglio la chiusura potrebbe essere definitiva

Alla fine il Comune ha deciso. Divo Nerone, il musical allestito fra le polemiche sul colle Palatino, si deve fermare.

Almeno in attesa del ricorso al Tar che gli organizzatori potranno presentare entro sessanta giorni, con lo scopo forse di ottenere una sospensiva del provvedimento preso nei giorni scorsi dal Dipartimento per le attivit culturali - vista la mancanza dellautorizzazione necessaria a iniziare lo spettacolo - che consenta di riprendere le repliche, in attesa di una decisione definitiva dei giudici amministrativi.

Intanto per lopera rock, gi accusata di essere un flop sul fronte della vendita dei biglietti, non va in scena: gi marted sera la prima esibizione, dopo la notifica della cessazione di attivit da parte dei vigili urbani, non si tenuta.

Da ieri sera alle prossime serate toccher sempre alla polizia municipale verificare il rispetto del provvedimento, mentre maestranze sempre pi preoccupate rischiano il posto di lavoro: si tratta almeno di un centinaio di lavoratori, senza contare gli accordi gi presi con i tour operator per portare nella grande platea di Vigna Barberini i turisti stranieri in visita a Roma, visto che fino al sabato Divo Nerone in inglese.

Entro dieci giorni gli organizzatori del musical potranno presentare le loro controdeduzioni in merito alla mancanza delle autorizzazioni in deroga sui limiti acustici, anche se entro met luglio il provvedimento del Comune diventer definitivo.

Un passo, quello del Campidoglio, che sancisce almeno per ora la carenza di documentazione per iniziare lattivit legata al Divo Nerone che era emersa gi la sera dellaffollata anteprima, con circa 3mila ospiti, fra i quali molti vip, il 6 giugno scorso, a poche ore dal no della Commissione comunale di vigilanza locali pubblico spettacolo che aveva evidenziato diciotto irregolarit in materia di sicurezza.

Allora per lo show era cominciato con due ore di ritardo dopo lintervento della Questura che aveva consentito agli organizzatori di alzare il sipario per motivi di ordine pubblico.

Il 7 giugno, riscontrando la presentazione di buona parte della documentazione mancante il giorno precedente, la stessa Commissione aveva invece dato il via libera allo svolgimento.

Ma fra quelle carte, almeno secondo quanto accertato dal Comune, mancava sempre la licenza, che ha portato la Municipale alla contestazione dellarticolo 68 del Testo unico leggi di pubblica sicurezza e adesso alla cessazione dellattivit.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news