LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, Divo Nerone. Il monastero accanto al palco, suore in rivolta: luogo profanato, sonno perso, danno biologico
Manuela Pelati
Corriere della Sera - Roma 22/6/2017

A San Sebastiano al Palatino, dove la preghiera, il silenzio e la meditazione per secoli sono state affidate ai monaci Benedettini, le religiose della Fraternit Monastica di Gerusalemme non immaginavano di trovare unopera rock.

Arrivate un anno fa per concessione del cardinale Agostino Vallini, per dedicarsi a studio e lavoro nella quiete dellarea archeologica centrale tra Colosseo e Foro Romano, da qualche settimana hanno perso la pace. impossibile dormire o riposare prima di notte fonda: il palco sorge a nemmeno una decina di metri dalle nostre stanze da letto e a pochi metri dalla chiesa - scrive la superiora nella denuncia presentata al comando dei vigili -. La nostra giornata monastica inizia con la sveglia all 5,30 per un tempo prolungato di preghiera prima di andare al lavoro o dedicarci allo studio. Lo spettacolo termina verso le 24, cinque ore di sonno per quattro mesi consecutivi configurano la possibilit di un danno biologico che valuteremo anche nelle sedi pi appropriate, se nostro malgrado saremo costrette a farlo. Le mie consorelle, detto incidentalmente, manifestano gi segnali di disagio che preoccupano. Nella lettera che parla di luogo sacro profanato, c il monitoraggio dei decibel: Sottolineiamo in riferimento al nostro diritto alla salute come siano costantemente violati i limiti di legge dellinquinamento acustico con emissioni che giungono ogni notte anche oltre i 90 decibel, come dovrebbe esser noto in questa zona di suprema tutela, di classe 1, il massimo consentito e di 35 decibel dopo le 22. Inoltre nella chiesa medievale adiacente il monastero sono in pericolo gli affreschi. Riteniamo di dover segnalare che nessuno ha verificato se le sue strutture ed in particolare i suoi affreschi, cos belli e che risalgono al X secolo - e ora messi duramente alla prova dalle continue vibrazioni - corrano un (serio per noi) rischio di essere irreparabilmente danneggiati. Ma il Divo Nerone sotto accusa anche per altri motivi: Unultima notazione - continua la lettera -: dalla nostra abitazione ben visibile il palco ed molto facile valutare lafflusso reale delle persone, che davvero molto scarso ancora dopo molti giorni di programmazione. Ieri sera, per esempio solo un numero compreso tra 20 e 30 persone ha assistito allo spettacolo! Soltanto sabato 11 giungo la platea arrivata a cira 700 spettatori le altre sere lesibizione hanno partecipato un paio di centinaia di persone o pi frequentemente qualche decina. Si assolutamente lontani dalle 3000 persone previste. Tutto questo disagio ed inquinamento per questi numeri?.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news