LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Divo Nerone e disagi, dopo le proteste delle suore scatta la denuncia penale
di Rinaldo Frignani
Corriere della Sera 23 giugno 2017 | 06:52




Le rimostranze accorate e preoccupate di suor Rosalba e delle sue consorelle della comunit religiosa della Fraternit monastica di Gerusalemme hanno portato adesso a una denuncia penale contro Divo Nerone. Gli organizzatori del musical al colle Palatino, chiuso dal Comune da qualche giorno per mancanza di autorizzazioni, sono infatti indagati per disturbo della quiete pubblica in seguito alla denuncia presentata dalla madre superiora del convento accanto al quale quattro mesi fa sono cominciati i lavori per montare il discusso mega palco di Vigna Barberini, con vista sui Fori e sul Colosseo, finito al centro delle polemiche.

Un altro passo che segue i verbali redatti dai vigili urbani del I Gruppo dopo la scoperta che lOpera Rock non ha mai avuto una licenza in deroga per limpatto acustico, necessaria per poter proseguire gli show, oltre ad aver debuttato nonostante diciotto irregolarit in materia di sicurezza.Suor Rosalba si cos presentata al comando generale della polizia municipale dove ha sporto la denuncia davanti al vice comandante generale Antonio Di Maggio, spiegando anche che allinizio dei lavori le suore erano state rassicurate sul fatto che il musical non si sarebbe tenuto tutte le sere e che non avrebbero avuto particolari disagi.

Ma dai primi di giugno hanno scoperto che non era proprio cos e che anzi limpatto degli impianti musicali rischiava di provocare gravi danni al convento e agli affreschi, tanto pi che come avevano sottolineato in un primo momento proprio le religiose in un esposto contro Divo Nerone i decibel sparati in occasione degli spettacoli erano tre volte superiori ai limiti di legge.



Cos, dopo le contestazioni amministrative delle settimane scorse (per la violazione degli articoli 68 e 80 del Testo unico leggi di pubblica sicurezza), allindomani della rocambolesca anteprima con 3mila spettatori, molti dei quali vip, cominciata con due ore di ritardo fra le proteste di alcuni proprio perch dalle forze dellordine era stato ripetuto agli organizzatori dello spettacolo che non cerano le autorizzazioni necessarie in materia di sicurezza (oltre al no della Commissione comunale di vigilanza locali pubblico spettacolo), adesso si passa al codice penale, complicando ulteriormente lo scenario.

I vigili urbani hanno subito trasmesso la denuncia della madre superiora alla procura della Repubblica. Sempre in procura, qualche giorno fa, arrivata anche la relazione degli agenti del I gruppo sullintera, complicata vicenda. Tra i documenti inviati c anche la ricostruzione di quanto accaduto fra il 6 e il 7 giugno scorsi, con le due riunioni della Commissione di vigilanza nelle quali Divo Nerone ha ricevuto prima il divieto di alzare il sipario per lanteprima poi andata in scena per motivi di ordine pubblico disposti dalla Questura, visto il caos che si era scatenato quella sera poi invece lautorizzazione a proseguire nelle repliche nonostante la mancanza della licenza.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news