LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pantheon, Battistero, Pompei: ecco la mappa dei beni culturali italiani a rischio
http://www.fanpage.it/pantheon-battistero-pompei-ecco-la-mappa-dei-beni-culturali-italiani-a-rischio

Dalla mappa Ispra emerge che i beni culturali a rischio alluvione sono oltre 40mila in Italia, 3mila solo nella Capitale. Dalle simulazioni emerso che larea interessata dalla infiltrazioni andrebbe da piazza Navona a piazza del Popolo, fino al Pantheon.

Piazza Navona e il Pantheon a Roma, la basilica di Santa Croce e il Battistero a Firenze, ma anche gli Scavi archeologici di Pompei (peraltro evidenziato come uno dei siti dove pi d'ogni altro stato fatto in termini di prevenzione) a rischio alluvione o frana: alcuni tra i pi importanti monumenti e siti archeologici del patrimonio italiano tra i beni culturali presenti nel nostro Paese che potrebbero essere sepolti o distrutti da rischi naturali.

quanto emerso dalla mappa delle bellezze italiane esposte ai rischi naturali, realizzata dall'Ispra, la struttura del governo contro il dissesto idrogeologico che ha messo a punto un piano di interventi per la messa in sicurezza dell'intero territorio italiano, con 10 miliardi a disposizione e 1.500 cantieri in corso o ultimati.

Dalla mappa emerge che i beni culturali a rischio alluvione sono in tutto 40.393, mentre quelli a rischio frane sono 38.829, di cui 10.909 nelle classi a pericolosit elevata e molto elevata. Quasi 80.000 opere d'arte, in tutto, tra citt pi o meno grandi e piccoli borghi di cui piena la penisola. Pi di 3000 dei beni a rischi solo a Roma.

Nella Capitale, i beni culturali a rischio idraulico, che entro 5 secoli potrebbero essere colpiti sono nello specifico 2.140. Dalle simulazioni emerso che l'area inondata dalle acque potrebbe comprenderebbe buona parte del centro storico, occupando Piazza Navona, Piazza del Popolo e il Pantheon. Sono 190 sono invece i beni a rischio nello scenario con tempo di ritorno di 200 anni.
Gli interventi a Pompei e Sibari

Nonostante lo scenario semi-apocalittico, negli ultimi anni molti interventi sono stati realizzati. Come nel caso dei siti archeologici di Pompei e Sibari, nel primo caso con un finanziamento di tre milioni si intervenuto per evitare rischi sulla parte che interessa la parte non ancora emersa dell'antica citt, mentre a Sibari, in Calabria, si lavorato con un intervento di 4 milioni sugli argini del fiume per bloccare qualunque tipo di infiltrazione sul sito archeologico.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news