LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Metro, per gli scavi archeologici costi lievitati di 17 volte
ALESSIO GEMMA
29 giugno 2017 LA REPUBBLICA



NEL 2002 la spesa prevista era di 13,8 milioni di euro. A fine 2013 i costi sostenuti erano gi 224 milioni di euro. Significa un aumento di 17 volte in 11 anni. E lavori slittati all'infinito. Nelle carte inviate al ministero dei Trasporti tracciata la cifra finale: "Per il completamento di tutte le attivit archeologiche in corso per la tratta della metro Dante-Garibaldi si stima un costo di circa 57 milioni, per ulteriori attivit previste nelle stazioni Duomo e Municipio. Il tutto per un complessivo costo a oggi stimabile di 293 milioni". Ecco quanto abbiamo sborsato per i reperti archeologici emersi nel corso degli scavi della linea 1 della metro. Si tratta quasi del 20 per cento della spesa totale sostenuta finora per realizzare la tratta Dante-Garibaldi-Brin: 1,7 miliardi di euro. Indagini archeologiche iniziate nel 1998, 17 siti esplorati, arrivando a una presenza contemporanea di 11 architetti e 14 archeologi. Pensare che 9,5 milioni di euro la cifra raggiunta nel 2013 per "oneri a rimborso per archeologi". A leggere le relazioni sulla Dante- Garibaldi si incorre spesso in una formula che recita: "l'imponenza dei resti che emergono, rendendo necessaria un'accurata indagine stratigrafica e moderni sistemi di documentazione, ha superato la previsione di spesa iniziale e necessita di ulteriori finanziamenti per il completamento degli stessi". Ci che venuto alla luce va dalla imbarcazione " horeia" a fondo piatto, trovata a piazza Municipio, secondo esemplare rinvenuto dopo quello nel porto antico di Tolone, fino alla struttura templare connessa agli "Isolimpia", i giochi quinquennali istituiti in onore dell'imperatore Augusto, passando per edifici di epoca medioevale. "Innumerevoli reperti" che hanno "determinato si legge - la necessit di apportare, in corso d'opera, varianti alle strutture originariamente previste, sia per la salvaguardia dei principali reperti, sia per consentirne in alcuni casi la collocazione all'interno delle stazioni". Tra 5 fermate della metro e 11 camere di ventilazione si sono mossi fino a "105 unit tra maestranze e tecnici specializzati", in accordo con la soprintendenza. "Negli scavi agli atti - stato impegnato personale altamente specializzato come archeologi, architetti rilevatori, restauratori e geologi, oltre a imprese specializzate in scavi e restauro. Le indagini sono state spesso svolte in contemporanea su pi siti e adottando anche il doppio turno lavorativo". Al 31 dicembre 2013 i lavori di scavo archeologico sono costati 93,82 milioni, il recupero e il restauro ammonta a 94,15 milioni, "oneri a rimborso per archeologi" 9,58 milioni, "oneri a rimborso vari" 6,73 milioni. Per un totale di 224 milioni. E non sembra finita. Per il parco archeologico di piazza Municipio, con i reperti da musealizzare nella stazione, servirebbero per il progetto complessivo 30 milioni di euro: ma nel patto per Napoli siglato col governo ci sono per ora solo 8 milioni. Parte delle attivit archeologiche rientrano in una variante ancora da approvare al Cipe, il comitato interministeriale. "Le estese e profonde esplorazioni si legge nelle carte - hanno indagato e interpretato non tanto un solo periodo storico quanto lo sviluppo dell'organismo urbano nel suo complesso consentendo di ricostruire l'evoluzione del paesaggio costiero dalle origini a oggi". Eppure, agli inizi degli anni 2000, c' chi ricorda che lo stesso commissario della linea 1 che seguiva anche la metro di Roma decise di evitare gli scavi a piazza Venezia per non incorrere nei reperti. Sulla linea 1 napoletana la sezione di controllo della Corte dei conti di Roma ha aperto un'indagine. L'ipotesi del magistrato Antonio Mezzera gi scritta: "costi esorbitanti".



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news