LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Grandi navi, Delrio sia pi trasparente
08 luglio 2017 LA NUOVA VENEZIA




Il ministro Delrio e il presidente dell'Autorit portuale rendano pubblica e trasparente la loro attivit degli ultimi giorni sulla questione delle grandi navi. Dopo il referendum che ha ribadito la volont popolare di estromettere le grandi navi dalla laguna, altri progetti che prevedano scavi dannosi non possono essere accettati.Il Comitato "NoGrandiNavi" torna all'attacco. Ha inviato un voluminoso dossier al governo, all'Unesco, al sindaco e al presidente del Porto. Chiedendo che siano annunciate al pi presto le alternative alle grandi navi a San Marco. Scelte che non devono essere calate dall'alto, dicono i portavoce del comitato Ambiente Venezia Armando Danella e Luciano Mazzolin, ma devono rispettare le norme vigenti e la volont dei cittadini. L'associazione se la prende con Delrio e Musolino. Al ministro Delrio, si legge in una nota, chiediamo di rendere conto delle riunioni e delle eventuali ipotesi di accordo che si stanno svolgendo con le grandi compagnie croceristiche e i loro raccomandatari locali; rendere pubbliche e trasparenti la natura delle riunioni, le loro finalit, i partecipanti, eventuali ipotetiche soluzioni progettuali tutte interne alla laguna su cui gli uffici ministeriali e periferici, a detta dello stesso ministro stanno lavorando per esaminare gli ultimi dettagli tecnici. Il referendum del 18 giugno, conclude l'associazione, ha visto andare al voto 18.105 persone, e il prevalere schiacciante di "s" all'esclusione delle navi dalla laguna e allo stop a nuovi scavi con 17.875 voti. Scelta chiara e inequivocabile, secondo i promotori della consultazione. Che non viene riconosciuta dal sindaco Brugnaro. Non vale, i cittadini hanno gi votato e si sono espressi diversamente, ha replicato a muso duro. Adesso la situazione in una fase di stallo. La decisione dell'Unesco di rinviare il suo giudizio di un anno ha un po' spiazzato i comitati che speravano invece in un'accelerazione della salvaguardia dopo l'ultimatum dello scorso anno. La strada giusta, anche se continuiamo a seguire la situazione, il giudizio finale dell'Unesco. Che ha approvato senza nemmeno dibattito la proposta del governo e del Comune. Pi o meno quello che subito avevano detto la direttrice di Unesco Europa, Irina Bokova, venuta a Venezia a incontrare il sindaco dopo le aspre polemiche del 2016, e il vicedirettore, il veneziano Francesco Bandarin.Il sindaco stato molto soddisfatto del rinvio concesso. I comitati un po' meno. I problemi sono ancora irrisolti, dicono, e noi difenderemo la laguna, bene comune, dagli assalti speculativi delle grandi compagnie di crociera con sedi a Miami e a Madrid, che si intrecciano con gli interessi immobiliari. (a.v.)




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news