LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TODI - Settis scrive di Todi, Ruggiano: via le auto dalla piazza di: Redazione | 12/07/2017 Un post su FB del professor Marco Grondona riapre il dibattito sull'utilizzo della piazza che "se diventa location morta"

Una nuova barbarie insidia le nostre citt: letica della location. Imperversa dappertutto, ma colpisce al cuore specialmente la pi originale creazione della citt italiana, la piazza: lincipit dellarticolo pubblicato oggi da Il Fatto Quotidiano a firma di Salvatore Settis, archeologo e storico dellarte italiano impegnato da anni nella tutela del paesaggio e dellambiente urbano. Il titolo gi un programma: La piazza che diventa location morta.

Nellarticolo si cita anche Todi, fatto che ha spinto il professor Marco Grondona, intellettuale tuderte, a rilanciare larticolo postandolo sul gruppo cittadino Sei di Todi se, riaprendo il dibattito sullutilizzo di Piazza del Popolo. Larticolo di Settis scrive Grondona cita Todi per censurare un danno su cui sono come noto perfettamente daccordo: la pessima convinzione comune che piazza del Popolo sia morta se non la si riempe di bar, piste, campi di calcio, auto depoca. Un tema su cui, ahim, malinconico ripetere che Rossi e Neri sono tutti uguali. Vi chiedo di riflettere su queste righe proprio mentre da alcuni mesi (prima quindi del fatidico 25 giugno) di fatto tornato il parcheggio delle auto private sulla stessa piazza, un balzo indietro di almeno quarantanni nel nostro corredo culturale, un esempio tattile ed avvilente di quanto sia a portata di mano il precipizio nel cosiddetto analfabetismo di ritorno.

Il post del professor Grondona ha provocato una serie di reazioni, pi o meno pertinenti, tra le quali quelle del nuovo primo cittadino che, utilizzando quindi il social network, intervenuto per illustrare la sua posizione a riguardo. Concordo con il Professor Grondona e con lautore dellarticolo, ma solo in parte ha scritto il Sindaco di Todi. La piazza storicamente un posto di aggregazione e di vita cittadina, nella quale da sempre si sono svolte le manifestazioni, le feste e le fiere coeve al tempo in cui si sono vissute. Quindi lavoreremo per togliere per sempre le macchine, in quanto mai e poi mai dovr essere considerata un parcheggio.

http://www.iltamtam.it/2017/07/12/settis-scrive-di-todi-ruggiano-via-le-auto-dalla-piazza/


news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news