LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lirresistibile avanzata della privatizzazione: il Ministero dei beni culturali vuol cedere le Residenze sabaude di Moncalieri e Agli
Comunicato Emergenza Cultura 15 luglio 2017



In una riunione con le organizzazioni sindacali del 3 scorso Il Ministero dei beni culturali ha annunciato che sta preparando la concessione delle Residenze sabaude statali di Moncalieri e di Agli in uso al Consorzio di valorizzazione delle Residenze Sabaude diretto dallincontenibile ex direttore regionale Mario Turetta, che fu imposto nel 2015 al Consorzio dal ministro Franceschini dopo un braccio di ferro con la Regione Piemonte la quale, perplessa sulle ambizioni del personaggio, voleva che il direttore fosse scelto con bando concorsuale.
Questo ulteriore passo a favore del predetto viene annunciato proprio appena dopo che lo Stato

ha investito notevoli fondi per il restauro e riqualificazione di queste residenze (5 milioni su Agli in vista dellampliamento degli spazi di apertura e altri fondi a Moncalieri), secondo il noto principio della privatizzazione degli utili e della statalizzazione delle perdite. A questo punto sembra avviarsi uno svuotamento tendenziale del Polo museale regionale piemontese del Ministero dei beni culturali, quasi che il suo destino fosse quello di trasfondersi interamente nel consorzio privato, secondo la dilagante tendenza alla privatizzazione della fruizione e valorizzazione del patrimonio statale perseguita dai recenti ministri dei beni culturali e ora dal ministro Franceschini. Anche la situazione dei lavoratori addetti alle sedi va a peggiorare seriamente in quanto il Consorzio, come gi accade in situazioni simili, preferir ricorrere a cooperative a basso costo con rapporti di lavoro precari a tempo determinato ed espellere il personale del Ministero.
Non viene spiegato e non si comprende perch il Ministero non possa valorizzare al meglio questi siti che gi gestisce, per i quali non si vede alcuna giustificazione oggettiva della concessione in uso, se non un motivo meramente politico di consentire al Consorzio diretto da Turetta di costituire una sorta di feudo/monopolio sulle residenze sabaude. A differenza delloperazione di recupero della reggia di Venaria, finalizzata a rendere la residenza fruibile come non era da tanti anni, iniziativa alla quale ha contribuito sostanzialmente la Regione Piemonte, qui si tratta di una mera cessione priva di qualsiasi specifico piano progettuale di siti del Ministero.
Emergenza Cultura denuncia la pericolosit di questa vicenda sia sotto il profilo della tutela professionale che come sintomo ulteriore della dismissione di prerogative pubbliche: il Ministero ha le competenze per gestire direttamente e in modo pi adeguato ed efficiente un patrimonio su cui sono state investite risorse della collettivit e non deve essere costretto ad arretrare da iniziative che gli appartengono da questa politica rinunciataria del ministro che smentisce la sua stessa missione istituzionale.

15 luglio 2017

https://emergenzacultura.org/2017/07/15/comunicato-emergenza-cultura-lirresistibile-avanzata-della-privatizzazione-il-ministero-dei-beni-culturali-vuol-cedere-le-residenze-sabaude-di-moncalieri-e-aglie/


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news