LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Montecatini Terme nellUnesco, il piano di gestione coinvolge i cittadini
17 luglio 2017 IL TIRRENO

Dossier gi pronto. Da settembre via a una serie di incontri con associazioni, categorie economiche e anche le scuole


MONTECATINI. Dopo la lunga fase preparatoria e istruttoria del dossier per la candidatura seriale transazionale, Montecatini pronta per il Piano di gestione relativo al futuro ingresso nel sito mondiale Unesco: si entra dunque nella fase pi strettamente operativa da pianificare e gestire al meglio per lingresso vero e proprio nel World Heritage, a quasi un anno dallottenimento del logo ufficiale che gi campeggia sul sito ufficiale del Comune. Al momento del taglio del nastro tutti i meccanismi dovranno infatti essere perfettamente oliati e a regime. Dato il tipo particolare di candidatura (lo ricordiamo non singola, ma transnazionale, con altri 10 Comuni termali europei), in fase di costruzione un Piano di gestione condiviso e collettivo con linee guida alle quali devono attenersi tutte le citt facenti parti del lotto.

Nel gruppo delle Great Spas of Europe con Montecatini ci sono anche Bad Ems, Bad Kissingen, Baden Baden (Germania), Baden Bei Wien (Austria), Karlovy Vary (Comune capofila), Frantiskovy Lazne, Marianske Lazne (Repubblica Ceca), Spa (Belgio), Vichy (Francia), Bath (Gran Bretagna).

In Municipio si tenuta per questo motivo una riunione che ha avuto come obiettivo quello di assemblare le varie componenti della candidatura, gestita sin dai primi passi dalla consigliera Beatrice Chelli, che ha seguito il progetto Unesco fin dal lontano 2009, al momento dellinsediamento della prima giunta Bellandi. Un incontro nato e promosso dallassessore alla partecipazione Ennio Rucco e dal segretario comunale che ha coinvolto l'ampio gruppo tecnico comunale.

La redazione del dossier di candidatura opera dellarchitetto Claudia Massi: nelloccasione ha fatto il suo ingresso nella squadra Chiara Bocchio, che dopo aver lavorato alla candidatura Unesco di Firenze, si occuper materialmente del Piano di gestione, illustrato nei suoi dettagli.

Come da protocollo, inizier contestualmente alla redazione del Piano di Gestione Locale il processo partecipato con la cittadinanza tramite una serie di incontri con tavoli tematici, ai quali saranno attivamente coinvolti dallamministrazione comunale i cittadini, le scuole, lo stesso ministero dei Beni culturali, ambientali e architettonici (Mibact), lUniversit
di Firenze. E ovviamente enti, associazioni, categorie economiche: il tutto a iniziare gi dalla fine del mese di settembre, nella direzione univoca di spingere i nostri beni nel patrimonio dell'umanit, seguendo lo slogan: Con la nostra storia per garantire il nostro futuro.




news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news