LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Soprintendenza: Nessun privilegio
di Giacomina Pellizzari
15 luglio 2017 sIL MESSAGGERO VENETO

Si chiama fuori da quelli che definisce contrasti tra il Comune e la Commissione edilizia, difende il parere espresso dalla Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio sulla riqualificazione del palazzo ex Upim e rispedisce al mittente le illazioni fatte dai componenti dimissionari della Commissione edilizia definendole gratuite e offensive. Il soprintendente Corrado Azzollini, posiziona pi di qualche paletto nel dibattito scoppiato in citt sull'estetica del nuovo palazzo Eden.La Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia ha seguito, esattamente, le procedure previste dalla normativa esprimendo tempestivamente i propri pareri di competenza, dandone risposta, come previsto, sia al Comune che al privato richiedente, afferma Azzolini rispondendo cos ai quattro componenti dimissionari della Commissione edilizia che hanno gettato la spugna perch sono stati chiamati a esprimere un parere non vincolante quando le Belle arti avevano gi sdoganato l'intervento.Azzollini difende il lavoro dell'istituzione perch ritiene che le dichiarazioni espresse dagli architetti dimissionari della Commissione edilizia potrebbero apparire a chiunque lesive del ruolo istituzionale della Soprintendenza, la quale - aggiunge - rappresenta sul territorio il Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo ed il principale organo di tutela dei beni culturali presenti nella Regione. E nell'esercizio delle sue funzioni, la Soprintendenza - continua Azzollini - tenuta a rispondere, nei tempi previsti dalle disposizioni legislative, alle richieste di parere formulate in merito a progetti che sono sottoposti a tutela.Nel caso dell'Upim, quindi, la Soprintendenza ha seguito le procedure. Ma non ancora tutto perch Azzollini non dimentica di ricordare che tali pareri, dal punto di vista strettamente burocratico non erano riferiti al progetto nel suo complesso, ma (pur analizzando ovviamente l'interezza del progetto) solo a una parte dell'intervento, ovvero la porzione dell'isolato che affaccia su piazza Libert, nei confronti della quale vige un "vincolo di rispetto". Detto tutto ci, Azzollini rincara la dose: Tutte le illazioni espresse dagli ex componenti della Commissione appaiono quindi del tutte gratuite e offensive: i tempi nella procedura di richiesta di parere alla Soprintendenza e alla Commissione sono responsabilit esclusiva del Comune. La Soprintendenza, pertanto, non intende essere coinvolta nei contrastati rapporti tra la Commissione e il Comune, svolgendo sempre il proprio compito in maniera trasparente e senza privilegiare alcun rapporto.Nella missiva inviata al Messaggero Veneto, Azzollini, pur non citandoli, respinge con forza alcuni passaggi delle lettere di dimissione recapitate in Comune dagli architetti Simonetta Daffara rappresentante dell'Ordine degli architetti, Giovanni Vragnaz indicato dalla societ Arte&Architettura, dall'ingegner Claudio Donada dell'Associazione degli ingegneri e dal geometra, rappresentante dell'omonimo Collegio, Gianni D'Aronco. A soffermarsi in maniera decisa sul ruolo della Commissione di fronte a progetti che le vengono sottoposti con il benestare delle Belle arti, stato Vragnaz: Questa condizione - ha scritto - imporrebbe un sostanziale risparmio di tempo, di scocciature, di prese di posizione e di dibattiti e di crucci "civili", chiudendo la "partita" prima di iniziarla. Solo un mal posto senso di responsabilit ci ha fatto avventurare in un confronto minoritario e improduttivo, di fronte alla "corazzata" del parere della Soprintendenza della cui protezione gli investitori si sono accortamente muniti in maniera preventiva. Daffara invece parlando di due pesi e due misure ha descritto il ruolo della Commissione come un fardello per il Comune che desidera libert di azione sulle opere che ritiene di fondamentale importanza. La questione aperta e come sostiene il soprintendente lo strappo avvenuto tra il Comune e la Commissione. Il sindaco si gi scusato e i dimissionari, l'Ordine degli architetti e Arte&Architettura ritengono che per superare l'impasse vada istituita la Conferenza dei servizi.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news