LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mestre. Met museo realizzato ma senza idee chiare il suo futuro incerto
Claudia Fornasier
Corriere del Veneto 19/7/2017

Laddio di Fortunati. Il problema dove va Fondazione

MESTRE. Laccesso al futuro Museo del Novecento M9 diventato una porta girevole, si entra, si esce. Si esce soprattutto. Tra dimissioni, mancate riconferme, uscite di scena, cambi di ruolo, in un anno e mezzo lassetto organizzativo degli organismi che si occupano della sua realizzazione continua a cambiare. Prima lad di Polymnia Plinio Danieli, poi il delegato Marino Folin, dopo ancora la Fondazione M9 stessa, esautorata di compiti operativi da parte della Fondazione di Venezia, di cui tutto il resto emanazione. Lultimo il presidente (ex ormai) Gianpaolo Fortunati dimessosi dalla sera alla mattina, dopo oltre quindici anni di attivit dentro la Fondazione come consigliere generale, consigliere di amministrazione, vicepresidente, segretario generale e altro ancora. S,ma per piacere, basta far credere che sono beghe interne, stiamo parlando di un pezzo importante di citt

Presidente Fortunati perch se n andato?

Per dignit personale, per le palesi e continue ingerenze da parte di terzi nellattivit della societ Polymnia, che fanno venire meno la responsabilit dellazione.

Si riferisce al Comitato di coordinamento nominato dalla Fondazione di Venezia come trait dunion con Polymnia per M9?

Mi riferisco al fatto che una societ di capitali ha regole, responsabilit e unorganizzazione. Se il cda e lamministratore delegato non vanno bene, il socio unico li caccia. Non cambia architettura istituzionale di continuo, referenti ogni 20 giorni, assetto ogni due mesi, con scossoni che non fanno certo bene al progetto.

Il presidente Brunello dice che lei era daccordo con il Comitato di coordinamento.

E vero, quando doveva essere formato dai tre presidenti, di Fondazione, di Fondazione M9 e Polymnia, con ruolo di raccordo. Cos si dichiara una cosa e si fa lesatto opposto.

Secondo lei a cosa serve?

Il presidente Brunello spiega tutte le ultime decisioni con la necessit di accelerare e semplificare la filiera decisionale. Io ero presidente e amministratore delegato, in base al nuovo progetto dovrebbero esserci un presidente, due amministratori delegati, poi un Comitato di coordinamento. Semplificare per me significa fare un amministratore unico che si rapporta con il cda della Fondazione.

Il presidente Brunello dalla sua nomina ha fatto molti cambiamenti, non che lei appartiene al passato, allera Segre per capirci?

Nessuno mi ha cacciato, mi sono dimesso io e Brunello mi ha chiesto in tutti i modi di restare.

Allora qual il problema?

Il vero problema, prima ancora di M9, il futuro della Fondazione di Venezia, che progetto ha per i prossimi 5-10 anni, cosa vuole diventare, su cosa vuole investire. E un problema che riguarda tutta la comunit. In passato abbiamo lavorato su molti progetti sullintelligenza artificiale, i giovani a teatro, la scuola di teatro, oggi c molto poco a parte M9 niente. Ma questa involuzione non dovuta alla crisi finanziaria, ma a una crisi di idee, di capacit innovativa.

Il Museo M9 in questa situazione finir mai?

Io spero di s, ma chiaro che cos tutto si complica. Se Polymnia dopo uno studio di un esperto dellExpo ha deciso che il biglietto intelligente meglio non farlo, che sul piano costi-benefici non vale la pena, perch allordine del giorno di questo nuovo Comitato di coordinamento c il biglietto intelligente? Si riparte ogni volta da zero.

Lei mi pare pessimista

E vero. M9 molto avanti, ma non autonomo, dipende dalle decisioni della Fondazione di Venezia. Abbiamo realizzato 16 milioni di lavori e dobbiamo arrivare a 30, manca ancora il 50 per cento dei finanziamenti. Io spero che dopo di me arrivi gente capace. Ma spero soprattutto che ci siano idee chiare sul futuro.



news

22-09-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 SETTEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news