LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bari. Alberghi e museo: Cos rinascer il lungomare sud
Michele De Feudis
Corriere del Mezzogiorno - Bari 20/7/2017

La nuova proposta di Confindustria e Ance

BARI. Una Bari riconciliata con il mare, grazie ad un avveniristico progetto che d un nuovo volto alla costa da Torre Quetta a San Giorgio: il dibattito pubblico sulla rigenerazione del Lungomare Sud si arricchisce del contributo offerto da Confindustria Bari e Bat e Ance. Lipotesi su cui lassociazione industriali e i costruttori lavorano, in sinergia con Ordini degli Architetti e degli Ingegneri, Confcooperative, Legambiente, Ance, Cerset e Connect the Dots, stata presentata ieri sera a Torre Quetta, luogo simbolico - secondo il presidente di Confindustria Domenico De Bartolomeo -, segno che questa costa pu davvero rinascere a nuova vita. In un evento che ha avuto unappendice musicale con lesibizione della Banda Osiris, sono stati presentati rendering raffiguranti un Museo del Mare, strutture alberghiere, un urban pool system, aree relax, spazi per i giochi dei bambini, percorsi benessere e nuovi lidi, nonch un avveniristico sistema di riuso dellacqua piovana e della gestione dei rifiuti. E stato donato ai presenti il volume Il Lungomare a Sud di Bari Gli studi (Adda), che raccoglie approfondimenti storici, sociologici, ambientali e architettonici (degli studiosi Domenico Spinelli, Nicola Schingaro, Loredana Ficarelli, Francesco Defilippis, Mariangela Turchiarulo), un documento che, ha spiegato Beppe Fragasso dellAnce, certifica un sentimento diffuso: Bari per 130 anni non ha mai smesso di interrogarsi su come dare una forma a questo tratto di mare.

Lorizzonte dei promotori delliniziativa quello di portare un contributo concreto al dibattito avviato dallamministrazione comunale con la scelta di bandire un concorso di idee (entro la fine dellanno) al fine di recuperare un pezzo di citt adesso prigioniero del degrado. Nicola Schingaro, autore di una ricerca sullidentit territoriale, ha fornito uno spaccato desolante: Il livello di sicurezza si abbassato sempre di pi per la diffusa presenza di prostituzione ma anche di micro-criminalit e criminalit organizzata, senza tralasciare i pericoli provenienti dalla viabilit. Riccardo Amirante ha invece illustrato come sia in divenire il progetto di riordino del sistema fognario: riguarda la messa in sicurezza della balneazioni nella spiaggia di Pane e pomodoro, il potenziamento dellimpianto Bari Est e il prolungamento della condotta sottomarina che porter lo sbocco a due chilometri dalla costa.

Sono intervenuti anche il prorettore del Politecnico Loredana Ficarelli, il consigliere dellOrdine degli ingegneri Antonio Colaianni, il presidente dellOrdine degli architetti Vincenzo Sinisi, Gianni Sebastiano del gruppo di lavoro Industria 4.0, Domenico Delle Foglie di Legambiente, Michele Laforgia di Confocooperative e leconomista Gianfranco Viesti. Questultimo ha rilevato come il modello di rigenerazione presentato comporterebbe investimenti per 510 milioni di euro in dieci anni, 800 posti di lavoro per ogni anno, e da 350 a 500 nuovi occupati permanentemente.

La sintesi stata tracciata da Domenico De Bartolomeo: Puntiamo alla creazione di un grande parco urbano sul mare, forse il pi grande dEuropa, in grado di generare relazioni vive con il resto della citt ed anche con potenziali visitatori e investitori esteri.



news

24-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 24 febbraio 2018

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news