LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

James Bradburne, direttore di Brera racconta il suo amore per Milano. Mi piace lurbanistica e lecosistema
Marta Ghezzi
Corriere della Sera - Milano 22/7/2017

Il secondo giorno di lavoro a Milano si fatto indicare un negozio di biciclette. Al direttore della Pinacoteca di Brera (super dirigente, filo diretto con il Ministro della Cultura Dario Franceschini) hanno consigliato Rossignoli, in corso Garibaldi. Da allora sono passati due anni James Bradburne gira per la citt pedalando. La sua, ammette, non poi questa grande impresa sportiva. La mia vita ruota tutta intorno al Museo, vivo in una sorta di quadrilatero allargato, raramente mi capita di dover mettere a dura prova il fiato, confessa. E se mi spingo oltre questo perimetro, uso i mezzi pubblici. Curiosit: se la metropoli si riduce a un quadrilatero, cosa avr visto fino ad ora larchitetto anglocanadese? Domanda a caso: il Cimitero Monumentale? Beccato, no. Magico, ne sono affascinato, ma lo conosco solo dalle foto!. Allarga le braccia, sospira, per me ... lontano. Poi racconta: Non avevo nessuna idea di Milano prima di stabilirmici. Sto recuperando, giorno dopo giorno. Cos snocciola basiliche, chiesette, pinacoteche, case-museo, luoghi darte e architetture diventati oramai familiari e conclude citando Fondazione Prada e Hangar Bicocca. Abbastanza lontani, no?.

Il manager dei musei, che parla correntemente cinque lingue, ha un palmares lunghissimo che include, negli ultimi venti anni, il Museum fuer Angewandte Kunst di Francoforte, la Next Generation Foundation a Londra, e il Nemo di Amsterdam. Chiss cosa pensa di Milano. Sono un grande fan, nessuna delusione. E aggiunge: Mi affascina il suo ricco ecosistema, persone che lavorano con passione in uno stesso settore, da angolature diverse. Sono un bibliofilo, racconta, e qui trovo artisti che creano libri, minuscoli editori, stampatori di qualit, artigiani di ex libris. Ed cos in diversi campi. Una ricchezza non frequente. Scatta il confronto con altre citt. Non c a Francoforte, ad esempio, mentre la trovi a New York, per rumorosa, brutale, per godertela devi lottare. C anche a Londra, meravigliosa, peccato che per attraversarla da un lato allaltro ci vogliano quasi due ore. Milano invece facile, e non solo perch hai tutto sottomano.

Nel capoluogo lombardo, Bradburne per arrivato dopo Firenze (direttore della Fondazione Palazzo Strozzi, dal 2006 al 2015), dalla bellezza unica e immediata. Non c rimpianto? Affatto. Mi piace lurbanistica meneghina, le diverse stratificazioni storiche, gli anelli stradali che la compongono. Per ho ancora una casa in Toscana, un su e gi continuo.

Sfida. Lo aveva dichiarato a inizio incarico. Voglio fare innamorare i milanesi della Pinacoteca, rimetterla nel cuore della citt. Ora aggiunge: Lobiettivo farli tornare, fidelizzarli. Negli ultimi mesi ci sono stati I Dialoghi (piccole mostre centrate su capolavori), il Ballo (che potrebbe diventare la versione estiva della Prima della Scala), la rosa di Brera (brevetto dei rosai Barni). Ma lui guarda gi oltre. Anticipa: Lautunno del prossimo anno apriremo Palazzo Citterio, che ospiter la collezione moderna. Sa di muoversi su un terreno minato. Con signorilit dice: Quaranta anni di dolorosa storia cittadina, ma nessuno dei miei predecessori, Ettore Modigliani, Fernanda Wittgens, Franco Russoli, che sognavano e ipotizzavano la Grande Brera, ha mai goduto dellautonomia che mi concessa oggi.

Pausa di relax, dove va il super direttore? Se dico che mi basta scendere dal mio ufficio nelle sale ad ammirare la collezione, oppure fare ancora un piano di scale ed entrare nellOrto Botanico, suono troppo ossessivo?.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news