LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Comune e la mostra alla Misericordia. Brugnaro in conflitto di interessi
F. B. - E. Lor.
Corriere del Veneto 22/7/2017

Il sito di Ca Farsetti pubblicizza lesposizione privata. Serena e Scarpa: superato il limite

VENEZIA. La mostra capeggia in primo piano sulla home page del sito del Comune: Magister Giotto sembra cos essere lavvenimento istituzionale pi importante del momento. Peccato che a parte il patrocinio di Ca Farsetti la mostra multimediale sia privata, organizzata da Cose Belle per lItalia (controllata da Europa Investimenti) allex Scuola Grande della Misericordia in concessione fino al 2051 a una societ riconducibile a Luigi Brugnaro, imprenditore, diventato due anni fa sindaco di Venezia. Conflitti di interessi? Perch il Comune deve pubblicizzare una mostra privata? Se lo chiedono i due consiglieri del Gruppo misto, ex fucsia, Ottavio Serena e Renzo Scarpa che ieri hanno presentato uninterpellanza al sindaco.

Lunico legame sembra essere proprio la Scuola della Misericordia, sul cui uso gi in campagna elettorale erano scoppiate polemiche da parte degli avversari di Brugnaro. Un caso di patrimonio pubblico e profitti privati, era intervenuto pi volte il Movimento Cinque Stelle anche durante il restauro ben priva che il manager diventasse sindaco. Alla fine la convenzione tra Comune e societ prevedeva luso pubblico delledificio restaurato, fruibile soprattutto dai veneziani. Le perplessit restano, ancor di pi dopo lepisodio denunciato dagli ex fucsia. Quali sono i vantaggi pubblici di questa mostra se anche i veneziani sono costretti a pagare il caro biglietto (13 euro contro i 18 previsti per lintero, la gratuit solo al marted, ndr ) dicono i due . Anche perch il sito internet istituzionale dellamministrazione da tempo sta pubblicizzando la mostra, fatto assolutamente inusuale per manifestazione non organizzate dal Comune e dalle sue partecipate. I consiglieri si spingono anche oltre chiedendo al sindaco perch sia stato chiesto allUfficio stampa dellente di redigere un ampio comunicato inviato ai media, facendo pubblicit per un evento che lo stesso Brugnaro ha dichiarato essere frutto di capitali e investimenti privati. Sullo sfondo c la polemica mai sopita sullintreccio tra interessi pubblici e privati di Brugnaro imprenditore e Brugnaro sindaco. Il dubbio a questo punto se non ci siano anche altri fornitori o societ partecipate che agiscono sia per il Comune che per questa o altre societ private, dice Serena. Se si fa questo uso spudorato del sito del Comune allora abbiamo abbandonato qualsiasi limite aggiunge Scarpa Cos non c nessuna separazione tra uso pubblico e privato.

I due consiglieri sono pronti ad inviare al prefetto e allAnticorruzione la documentazione, cos come hanno gi fatto sullattivit delle societ partecipate, in particolar modo di Vela. Vogliamo capire le spiegazioni perch riteniamo sia di interesse esiziale del sindaco fugare ogni dubbio su ipotetici conflitti di interesse che minerebbero la fiducia della citt e delle istituzioni nei confronti dellamministrazione.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news