LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bologna, musei. Una nuova narrazione per svelare i nostri tesori
Massimo Marino
Corriere di Bologna 23/7/2017

Grandi: la comunicazione un problema, alcune esposizioni sono invisibili

A Roberto Grandi, presidente dellIstituzione Bologna Musei, chiediamo cosa si fa e cosa si potrebbe fare per rilanciare linteresse per i musei.

Nonostante i dati disponibili sugli ingressi del periodo gennaio-aprile 2017 indichino un aumento delle presenze, le sale sembrano vuote

Solo una parte dei visitatori di Bologna frequenta i musei. Ma sta crescendo in modo notevole il numero degli stranieri. Tenete conto che si fermano in media due giorni, il tempo per mangiare e vedere la citt. Le collezioni fanno fatica a entrare in un soggiorno cos concentrato.

Rimane vincente lidea di Bologna citt del cibo e museo allaperto?

Un dato significativo: le Collezioni comunali darte hanno ottenuto un incremento di visitatori del 74% rispetto al 2015. Perch? Non ci sono grandi mostre, sono mal segnalate tra tanti altri cartelli del Comune, sono allultimo piano di Palazzo dAccursio. Ma si trovano in una posizione centrale: il turista che arriva in piazza Maggiore trova comodo visitarle. Sul Palazzo stiamo pensando vari interventi: rendere visitabile lorologio, installare un bar allultimo piano, migliorare la qualit dellinformazione.

Nessun museo allingresso ha un dispositivo informativo, magari multimediale, che spieghi chiaramente cosa e cosa vi si pu vedere.

Quello della comunicazione un problema. Passi davanti allArcheologico e sembra un portone come un altro, tra le vetrine del Pavaglione. Davanti a ogni museo dovremmo mettere stendardi che segnalino tre-quattro oggetti imperdibili e migliorare linformazione multimediale. C unaltra questione. Le guide, durante lanno, non portavano i gruppi perch di giorno erano visitati dagli studenti e al pomeriggio li trovavano chiusi. Stiamo cercando di rimediare con le aperture pomeridiane estive. Verificheremo se fanno incrementare le presenze.

Ci sono luoghi, come il Medievale, che potrebbero far vivere affascinanti viaggi nel passato

Il Museo Medievale risente di una difficolt a raccontarsi. Dobbiamo migliorare la narrazione di questi luoghi, tenendo conto che si rivolgono a tre tipi di pubblico: quello delle scuole, che assicura pi di 90.000 presenze lanno, i cittadini e i turisti. Su questi bisogna lavorare di pi, ma un compito globale dellaccoglienza. Gli albergatori, abituati finora a un turismo da fiera, devono misurarsi con questa differente domanda, attrezzandosi per facilitare il visitatore a incontrare la cultura della citt.

Molti musei, a parte il Mambo e lArcheologico, sono decisamente carenti nelluso dei social.

Ci sono per alcuni siti che funzionano molto, come quello della Certosa storica. LIstituzione deve attivarsi per mettere in moto su questi temi i singoli soggetti. Ci vogliono tempo e progetti. C da notare, per, che sono aumentate attivit come laboratori, conferenze, incontri, che fanno vivere i musei oltre il momento della visita, ma non portano biglietti.

I codici QR per la lettura di informazioni scritte sugli smartphone, abbastanza diffusi, sembrano uno strumento invecchiato.

Bisogna ripensare il sistema informativo e magari lavorare a unapp condivisa. Bisognerebbe riuscire a fare dei musei snodi di altri ambiti. Ora c una grande effervescenza spontanea. Le chiese aprono i loro tesori, come la terrazza di San Petronio. Manca unenfatizzazione delle parti permanenti delle collezioni, dei pezzi di pregio, come per esempio la prima stampa musicale del 1502 al Museo della Musica. Per narrare i musei abbiamo messo al lavoro una classe di Bottega Finzioni. A settembre ci faranno delle proposte: ci auguriamo siano dirompenti.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news