LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Uffizi, una manovra per tentare di salvare l'identit di Firenze
Paolo Ermini
Corriere della Sera 23/7/2017

Agli Uffizi forse ci voleva proprio una ventata di pragmatismo teutonico per tentare una mossa contro lassalto dei turisti che a Firenze soffoca tutto, anche la galleria pi importante dItalia. Eike Schmidt, tedesco, il direttore della galleria scelto in base ai criteri della riforma Franceschini, ha rotto gli indugi e annunciato la svolta. Una rivoluzione delle tariffe che scatter lanno prossimo: da marzo a ottobre il biglietto passer da 12,50 a 20 euro, da novembre a febbraio coster circa la met. Pi 4 euro, tutto lanno, per la prenotazione. Lobiettivo triplice: adeguare gli Uffizi ai prezzi degli altri grandi musei europei, dal Louvre al Prado; spalmare le visite degli stranieri anche nei mesi di minore affollamento; riportare in galleria anche un po di fiorentini, ormai quasi stranieri in casa loro. Riuscir la triplice intesa? C da augurarselo, perch sarebbe un risultato incoraggiante nella battaglia che Firenze ha ingaggiato per salvare la propria identit. Il numero dei visitatori in crescita costante. In unaltra realt farebbero salti di gioia, a Firenze invece ne sono felici solo i venditori di gelati, panini e pizze al taglio. Nei mesi di punta il centro storico ormai un imbuto ingorgato, e sul piazzale degli Uffizi sincrociano le code di chi aspetta di entrare a vedere i capolavori di Botticelli o di Leonardo. Una cuccagna per i rivenditori di biglietti che con un sovrapprezzo che pu arrivare fino a 50 euro ti cedono la prenotazione e ti fanno saltare la fila. Schmidt ora prova a cambiare verso. E un buon aiuto a chi non cede allidea del numero chiuso, che si sta facendo strada altrove. Firenze pur sempre la citt dellumanesimo, della fratellanza di La Pira, della vocazione universale della cultura: come potrebbe sbarrare le sue porte? Allora servono altre idee. E anche una manovra tariffaria a volte pu aiutare a salvarsi lanima.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news