LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Funicolare centrale vagoni rimessi a nuovo e un museo in via Fuga
TIZIANA COZZI
19 luglio 2017 LA REPUBBLICA





L'ODORE quello di un appartamento appena rifatto. Vernice ancora fresca, squadre di addetti alle pulizie al lavoro, operai che sistemano gli specchi sulla banchina delle stazioni. I treni, completamente rinnovati e riverniciati, continuano a salire su e gi, in prova, sui 1.230 metri di binari che collegano piazza Fuga a piazzetta Augusteo. Dopo 11 mesi, la funicolare centrale sabato riaprir al pubblico: alle 10 le corse inaugurali, con il sindaco Luigi de Magistris, l'assessore ai Trasporti Mario Calabrese, l'amministratore dell'Anm Ciro Maglione, il presidente della commissione Trasporti del Comune Nino Simeone e i presidenti delle tre Municipalit interessate. Alle 12,30 si apre al pubblico. Si riprende la normalit dopo quasi un anno di disagi. Ripartono le 103 corse giornaliere con frequenze ogni 10 minuti. Sono state installate 100 telecamere che monitorano tutto il percorso (anche in galleria), nelle stazioni e nella sala motori. Le quattro stazioni (Fuga, Petraio, corso Vittorio Emanuele e piazzetta Augusteo) rivivono completamente, restaurate su indicazione della Soprintendenza, arricchite da tabelloni luminosi con le informazioni sulle partenze. Nuovi accessi per i disabili che dal treno potranno accedere alla rampa della stazione e porte scorrevoli con ingresso regolato alla banchina, come nel caso del corso Vittorio Emanuele. Non si potr pi attendere direttamente in galleria i treni per questioni di sicurezza, ma dietro una porta a vetri antincendio che si aprir elettronicamente soltanto con l'arrivo del treno. Al corso Vittorio Emanuele stata installata anche l'ascensore che entrer in funzionamento a fine mese. Nell'impianto di via Fuga si lavora giorno e notte per rispettare i tempi. Nel pomeriggio di ieri era in corso una riunione con i responsabili di esercizio della Leitner, azienda che ha curato la revisione ventennale (assieme a Sacmif, aggiudicatari della gara d'appalto del valore di 7 milioni e 131 mila euro). Acquistato ex novo l'argano, il motore che regola il flusso delle funicolari: un colosso con due ruote e due motori di 650 kilowatt ognuno. Spettacolare vederlo funzionare. Per trasportare l'enorme congegno hanno dovuto costruire una minifunicolare con discesa all'interno della sala macchine. Sono stati costruiti anche degli ammortizzatori per attutire le vibrazioni all'edificio sovrastante. Sostituite anche le 250 batterie che consentono ai treni di circolare anche senza elettricit.Restaurato il lucernario della stazione di piazza Fuga. Non stata soltanto una revisione ventennale afferma l'ingegnere Carlo Ferrentino, direttore d'esercizio della funicolare ma un restyling completo con la revisione delle gallerie, linee aeree e binari, nuovi citofoni e colonnine Sos per l'emergenza nelle stazioni. Stiamo lottando con i tempi per riaprire, fare i corsi ai macchinisti. Ma non nascondo che, per i primi tempi, ci aspettiamo qualche stop. normale, succede sempre con i nuovi componenti dei mezzi ma risolveremo in brevissimo tempo.

Mille gli interventi realizzati, 120 i tecnici specializzati al lavoro, la funicolare centrale uno degli impianti a fune pi antichi d'Italia (fu inaugurata il 28 ottobre 1928). Sono 28mila i passeggeri che ogni giorno la scelgono per spostarsi, oltre 8 milioni di persone in un anno, 3mila all'ora. Per i meno frettolosi c' anche un museo nella stazione di via Fuga con l'antico treno restaurato rosso amaranto e oro, quello con le panchine in legno e le porte scorrevoli a maniglia. Inaugurazione? Facili entusiasmi, si pensi alla situazione dell'Anm protesta la consigliera Pd Bruna Fiola.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news