LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Franceschini: “Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi”

“I musei italiani – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, nel corso della conferenza stampa sul parco archeologico del Colosseo - stanno andando verso il record assoluto di 50 milioni di ingressi nel 2017, un dato mai registrato in precedenza e che rappresenta un trend tutto italiano con un tasso di crescita di oltre il 7%. In questo contesto, i numeri del primo semestre di quest’anno fanno presagire per il Colosseo ben 7 milioni di visitatori entro dicembre, con una crescita rispetto al 2016 che al momento è attestata sul 12%”.

“In questi anni il sistema museale nazionale ha conosciuto cambiamenti profondi e radicali – ha detto inoltre il Ministro - coerenti con il disegno di adeguare il nostro Paese al livello dei grandi cambiamenti avvenuti nel mondo riguardo la valorizzazione del patrimonio culturale. La riforma ha seguito un percorso molto preciso, con la creazione dei poli museali, dei musei autonomi e della Direzione generale Musei. È un percorso che è stato molto apprezzato all’estero e che ha anche incontrato alcune critiche, come ogni riforma realmente incisiva, ma alla quale – ha sottolineato il Ministro - non è mai stato opposto, fino allo scorso 21 aprile, alcun ricorso amministrativo. Anzi, tutti i comuni nel cui territorio è presente uno dei 31 musei autonomi finora entrati in funzione- ha precisato Franceschini - hanno pienamente collaborato con i neo direttori. Il Comune di Roma ha scelto invece di ricorrere. All’indomani della sentenza di primo grado – ha ricordato il Ministro - si sono letti giudizi molto pesanti e approssimativi che arrivavano a insinuare l’ignoranza di norme sulla dirigenza pubblica, senza tener conto delle sentenze del Corte di Giustizia Europea e dello stesso Consiglio di Stato, che ieri ha fatto molta chiarezza consentendoci di proseguire. Pertanto – ha detto Franceschini - ritornano in essere sia il Direttore ad interim Federica Galloni, sia la procedura pubblica di selezione internazionale per la quale sono giunte 84 candidature di cui 14 dall’estero. La commissione, composta da autorevoli personalità, farà le proprie valutazioni e entro il 1° gennaio 2018 – ha dichiarato il Ministro - verrà scelto il nuovo direttore del parco archeologico del Colosseo. Per quanto riguarda il rapporto con il Comune di Roma, con il precedente Sindaco Ignazio Marino firmai un accordo che spingeva le due amministrazioni a integrare la valorizzazione dell’area archeologica centrale per offrire un servizio unico ai visitatori. Come ribadito dal Consiglio di Stato, quell’accordo resta valido: cambia solo uno dei due interlocutori, che non sarà più il Soprintendente Speciale ma il Direttore del parco archeologico. Proprio a questo proposito – ha annunciato Franceschini - il 2 agosto avrò un incontro con il Sindaco e il Vice Sindaco di Roma, già fissato prima di questa sentenza che fa chiarezza. Procederò inoltre alla nomina del Comitato Scientifico del Parco, nonostante il comune di Roma – ha sottolineato il Ministro - non abbia ancora indicato il proprio rappresentante così come in nessun altro dei musei statali autonomi presenti sul suo territorio. Per quanto riguarda le quote della suddivisione degli incassi del Colosseo utilizzate per la tutela del patrimonio archeologico statale presente nel territorio del Comune di Roma – ha concluso il Ministro – voglio nuovamente fugare ogni equivoco: il provvedimento istitutivo del parco archeologico ne prevede una suddivisione che destina l’80% delle risorse alla salvaguardia dei beni archeologici statali della Capitale ”.

Roma, 25 luglio 2017
Ufficio Stampa MiBACT

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_374708784.html


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news