LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Studenti custodi del patrimonio
Ennio Pasinetti
Corriere della Sera - Brescia 28/7/2017

Custodire e assecondare il patrimonio di Brescia, citt poco appariscente, ricca dentro i portoni e gli edifici, invece che fuori. Ripartiamo dalla conclusione dellintervento di Massimo Tedeschi su queste pagine domenica scorsa: perch non immaginare che tra i soggetti coinvolti ci sia il sistema scolastico bresciano? Quali migliori guide e valorizzatori degli studenti, dalle primarie alle superiori, per proporre la nostra citt come meta di gite scolastiche e per accogliere qui i coetanei da ogni parte del territorio nazionale? Naturalmente guidati da insegnanti e istituzioni culturali preposte, non difficile pensare i nostri studenti impegnati a conoscere loro per primi le bellezze che si vanno scoprendo dietro i portoni, farne oggetto di compiti autentici (brochure, poster, video, app) da veicolare su ampia scala e arruolarsi come possibili guide locali di classi ospitate. A livelli di complessit e organizzazione diversi, che possono andare da unesperienza di accoglienza amicale nelle primarie a vere e proprie pratiche didattiche di eccellenza ai gradi superiori, dove si potrebbe ipotizzare la simulazione di una campagna promozionale e limpegno diretto come guida turistica in quelle esperienze di alternanza scuola/ lavoro - alle dipendenze di chi, pubblico o privato, professionalmente si occupa di ospitalit e viaggi - che sono la novit della scuola ma faticano a trovare interlocutori disponibili e opportunit reali. Sarebbe lo sviluppo del sapere per competenze, cio conoscenze e abilit veicolabili in contesti di vita, a cui tende linnovazione della scuola e unoccasione per apprendere in contesto scolastico, quindi formalmente validato, la ricchezza storica e culturale del proprio territorio. Va da s che lipotesi necessita di una regia, che dovrebbe trovare insieme ad un tavolo di lavoro gli istituti scolastici stessi, lufficio scolastico provinciale, gli organismi pubblici, i musei e gli operatori turistici. Procedimento non semplice, ma significativo didatticamente e di qualche rilievo economico: facile ipotizzare che bambini e giovani che venissero cos attratti da altre zone dItalia avrebbero un effetto di trascinamento sugli adulti nelle scelte di viaggio familiari. Per visitare Barcellona o Berlino in gita scolastica c sempre tempo e comunque volete mettere quanto si saprebbero apprezzare ricchezze culturali e architettoniche in giro per il mondo dopo aver imparato a cogliere e raccontare il patrimonio appena poco nascosto nelle piazze e nelle strade di casa? Un laboratorio potrebbe gi essere la riapertura prossima della Pinacoteca Tosio Martinengo, che ben si presta alla proposta sopra esposta: riappropriarsi del bello promuovendolo. Un compito, ci vien da dire, pi appetibile di molte esercitazioni scolastiche.



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news