LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gucci. La rivoluzione Michele arriva anche al museo
Laura Antonini
Corriere Fiorentino 28/7/2017

Cantieri ripartiti dopo lo stop delledilizia e un nuovo direttore, il londinese Paul Feakes

Una coppia di turisti coreani scatta una foto davanti alla targa ancora appesa accanto alla porta dingresso del Gucci Museo in piazza della Signoria, per poi andar via delusa dal non essere potuta entrare nella caffetteria di cui aveva letto su una guida. una scena che si ripete ormai da qualche mese davanti al Palazzo della Mercatanzia, da settembre 2011 scelta da Gucci come dimora del proprio museo. Disposto su tre piani secondo il progetto dellallora direttore creativo Frida Giannini, il museo inaugurato per il 90 anni della griffe era diviso in sale a tema, che dal viaggio alla gran sera ripercorreva con abiti e accessori la storia della maison. Ma con larrivo di Alessandro Michele alla direzione creativa questa visione andava rivista. Anzi rivoluzionata. Si era partiti lo scorso anno con lintroduzione di due intere sale dedicate a Tom Ford, gi direttore creativo del marchio negli anni Novanta e mentore nel 2002 di Alessandro Michele. Ma la consacrazione del maestro con oltre 50 outifit e accessori e il rifacimento del look della caffetteria e dellarea dedicata alle pubblicazioni di moda non era sufficiente forse a comunicare la dirompente visione di Michele che solo pochi giorni fa ha riconfermato la sua verve creativa con il lancio della campagna autunno inverno ispirata al genere cinematografico fantascientifico degli anni 50 e 60.

I lavori dopo il temporaneo blocco, come in altri palazzi storici di Firenze, dovuto ad una sentenza della Cassazione sono ripresi e procedono spediti ma nessuna dichiarazione ufficiale trapela dalla maison che sul sito del museo informa sulla temporanea chiusura e promette rapidi aggiornamenti. C da aspettarsi una rivisitazione radicale che oltre ad una ristrutturazione degli spazi e delle sale riveda in s anche il concetto di spazio espositivo, che nel nome potrebbe forse anche non contenere pi la parola museo. Nellattesa di scoprire in quale eclettica forma verr presentato al mondo lheritage di Gucci si sa che il nuovo direttore il londinese Paul Feakes (gi gallerista a Marina di Pietrasanta assieme al compagno americano Brad Brubaker di Accesso Galleria), che nel 2015 aveva affiancato Fulvio Pierangelini nellapertura di Irene concept restaurant nellhotel Savoy e quindi San Niccol 39. Sar lui a dirigere il negozio che dovrebbe prendere, ma solo in parte, il posto della caffetteria. Forse uno store dove potremmo vedere, solo a Firenze, edizioni limitate di pezzi darchivio Gucci rieditati ad hoc da Michele?



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news