LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Verona. Il risiko dei musei, la riorganizzazione dopo la decisione sullArsenale
Lillo Aldegheri
Corriere del Veneto - Verona 29/7/2017

VERONA. Musei: occorre un piano per metterli in rete e renderli pi fruibili. Su questo sono tutti daccordo, dallassessore Francesca Briani al Pd alle altre forze politiche e culturali cittadine. La questione pi urgente, quella che agita le acque della politica, quella del trasferimento del Museo di Storia Naturale.

VERONA Musei: occorre un piano per metterli in rete e renderli pi appetibili e fruibili. Su questo sono tutti daccordo, dallassessore Francesca Briani al Pd alle altre forze politiche e culturali cittadine. Ma come? La questione pi urgente, quella che agita le acque della politica, quella del trasferimento del Museo di Storia Naturale, che dovr lasciare Palazzo Pompei. Per andare dove? La giunta Tosi aveva pensato di portarne la parte migliore a Castel San Pietro, lasciando il resto nel Palazzo Comando dellArsenale. La giunta Sboarina sembra invece intenzionata a tenere tutto insieme, allinterno dellArsenale, se riuscir a trovare la strada (anche e soprattutto legale) per bloccare il project financing di Italiana Costruzioni. E sar un duello tutto da seguire.

Se la spunter Sboarina nascer subito il problema di come usare Castel San Pietro. Che ha destinazione culturale, ma di propriet di Fondazione Cariverona. Il presidente, Alessandro Mazzucco, non appena eletto, si era detto perplesso sullarrivo del Museo di Storia Naturale, proponendo invece di creare un Museo per i bambini, sfruttando il parco circostante, mentre il Pd, con Elisa La Paglia e Stefano Vallani, aveva puntato sulla creazione di un Museo della Citt. Ora il dibattito si riapre. E il parere di Cariverona non sar di poco peso, visto che da l arrivano decine di milioni per la cultura scaligera, allinterno dei 43,3 milioni di erogazioni complessive previste per il 2017 a favore della citt.

Altro tema di dibattito, poi, il futuro della Casa di Giulietta (quasi 300 mila visitatori paganti, ma tra uno e due milioni di ingressi gratuiti al cortile). Cera un progetto di Enrico Corsi (entrata a pagamento dal Teatro Nuovo), cera un altro progetto di Marco Ambrosini (entrata dal Palazzetto Armani, in via Cappello, sempre a pagamento) ma adesso tutto sembra essere in stand by, aspettando le scelte della nuova giunta. Il tema, qui, importante per questioni di vil denaro: far pagare laccesso al cortile e alla statua, oggi gratuito, vale milioni di euro lanno, se vero che i visitatori sono tra uno a e due milioni e che il biglietto costerebbe 2 euro e mezzo. E sul come spartirsi questo ben di dio (tra Comune, privati, gestori) intuibile quanto animata possa essere la discussione.

Meno sotto la luce dei riflettori, ma non meno importanti per la citt (senza contare lArena e i suoi quasi 900mila visitatori annui) sono poi il Museo di Castelvecchio (130-140 mila visite lanno), oltraggiato dalla famosa rapina, in cambio della quale ha peraltro avuto una pubblicit mondiale senza precedenti, il Museo Lapidario Maffeiano, il Museo Archeologico al Teatro Romano (valorizzato adesso da unapposita fermata della funivia di Castel San Pietro), il Museo degli Affreschi alla Tomba di Giulietta (quasi 90 mila ingressi annui), il Museo del Risorgimento, le Arche Scaligere, la chiesa di San Giorgetto (davanti al Due Torri), la Quadreria della Loggia del Consiglio (sede dellAmministrazione provinciale), la Chiesa di San Domenico (tanto bella quanto poco conosciuta) e la Quadreria della Cappella dei Notai (in gestione alla Galleria dArte Moderna). Ai quali va aggiunta la Galleria dArte Moderna, ai Palazzi Scaligeri.

Un elenco importante. E un patrimonio, come ha spiegato ieri da queste colonne lassessore Francesca Briani da razionalizzare, visto che alcuni di questi siti mostrano evidentisofferenze.

Lassessore ci sta lavorando. Dallinterno del Palazzo, il capogruppo di Verona Civica, Tommaso Ferrari, ha lanciato la proposta di creare una Fondazione dei Musei Civici per dotare le realt museali cittadine di una governance autonoma com accaduto nel caso di Venezia (ma lassessore si detta perplessa, a causa dei possibili costi) e ha rilanciato anche la creazione di un Museo della Citt a Castel San Pietro.

Dallesterno, invece, Giorgio Massignan (VeronaPolis) chiede di creare un itinerario museale dalla tomba di Giulietta, alla Gran Guardia, al museo lapidario Maffeiano e a Castelvecchio, per terminare con lArsenale, cui poi si aggiungerebbero la Galleria dArte Moderna, il museo archeologico e Castel San Pietro, quale sede del museo della citt e del Risorgimento.

Molte proposte e diverse idee, quindi. Sperando di vederne almeno alcune, da settembre, alla fase realizzativa.



news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news