LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sos stadio Flaminio la Getty Foundation stanzia 180mila euro per il piano di restauro
LAURA MARI MATTEO PINCI
02 agosto 2017 LA REPUBBLICA




ABBANDONATO da ormai tre anni, nascosto dalle sterpaglie e rovinato da ruggine e dall'incuria, l'impianto dell'archistar potrebbe presto tornare alla luce. La Getty Foundation ha assegnato un finanziamento di 180mila euro per lo stadio Flaminio. Una cifra che certo non baster a ristrutturare e dare nuova vita all'impianto progettato nel 57 da Pier Luigi Nervi e dal figlio Alberto, ma che servir a sviluppare un piano per la conservazione della struttura. Da settembre gli esperti del dipartimento di Ingegneria strutturale e geotecnica dell'universit La Sapienza (coordinati da Francesco Romeo), la Pln Project e Do.Co.Mo.Mo Italia, in accordo con il Campidoglio, effettueranno i primi sopralluoghi per redigere, entro un anno, un piano che indichi le linee guide per una futura ristrutturazione del Flaminio.

Inaugurato nel 1959 e realizzato per le Olimpiadi del '60, lo stadio un esempio di eccellenza architettonica e ingegneristica e, sebbene nel 2005 sia stato dichiarato "opera di eccellenza" dal ministero dei Beni culturali, non sottoposto a vincolo in quanto si tratta di un'opera pubblica realizzata meno di settant'anni fa.

Nel maggio 2014 il Coni ha smesso di pagare le utenze per la manutenzione, restituendo la gestione al Comune. Da quell'anno lo stadio Flaminio versa in uno stato di totale abbandono. Un degrado che potrebbe essere superato grazie al finanziamento della Getty Foundation, che consentir di coinvolgere anche un comitato scientifico formato da esperti in progettazione di stadi, luminari del cemento armato e architetti internazionali. La stesura di un piano di conservazione per il Flaminio ci aiuter a porre le basi per la sua tutela spiega Marco Nervi, presidente di Pln Project. Con i fondi concessi alla Sapienza e la cooperazione del Comune prosegue Nervi - potremo stilare un pianoche consenta di tramandare questo capolavoro del moderno alle future generazioni senza prescindere dalle sue caratteristiche storiche e architettoniche . Una volta che il report sar consegnato al Campidoglio bisogner per trovare i fondi per la ristrutturazione dell'impianto e la riqualificazione dell'area. Investimenti di decine di milioni di euro che il Campidoglio potrebbe cercare anche all'estero attraverso il coinvolgimento di fondazioni o sponsor privati. Abbiamo fatto un primo passo per restituire lo stadio Flaminio ai cittadini. Vogliamo che lo sport possa rivivere dentro questa struttura ha dichiarato la sindaca 5 Stelle, Virginia Raggi.

Il team di esperti analizzer anche dossier e piani di recupero sviluppati in questi anni. Nel 2013, ad esempio, uno studio di Risorse per Roma stim il costo della ristrutturazione dello stadio Flaminio attorno ai 16-20 milioni di euro, con costi di gestione pari a 1,5 milioni di euro all'anno.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news