LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fronte ambientalista compatto, anche contro la legge sul turismo
Costantino Cossu
www.eddyburg.it, 11/08/2017

Paesaggio a rischio. Soru non torna indietro, larticolo 43 irricevibile: in consiglio voto no. il manifesto, 11 agosto 2017 (c.m.c.)




Luned scorso lincontro con il presidente della giunta regionale Francesco Pigliaru: Renato Soru e il capo dellesecutivo sardo faccia a faccia. Tema del confronto la legge urbanistica regionale. Pochi giorni fa, in unintervista al manifesto, Soru non ha usato mezzi termini: se il testo presentato dallassessore allUrbanistica Cristiano Erriu resta cos com, la cosa giusta da fare, quando i diversi articoli arriveranno in consiglio per lapprovazione, votare no.

Allindomani dellincontro di luned erano circolate voci di un possibile ammorbidimento della posizione di Soru. Ma cos non . Ieri, raggiunto al telefono, Soru ci ha confermato le cose gi dette nellintervista. In particolare lex presidente della giunta che a suo tempo fece approvare il Piano paesaggistico regionale (Ppr) resta fermo sullarticolo 43 del progetto di legge della giunta, che prevede deroghe al Ppr nel caso uno o pi imprenditori privati presentino piani di costruzione di nuovi alberghi su tratti di costa ancora vergini di particolare interesse economico e sociale.

Dopo che Soru aveva prospettato un possibile voto contrario sullarticolo 43, la giunta aveva risposto avanzando la proposta di togliere allesecutivo la facolt di disporre le deroghe al Ppr per assegnarla al consiglio. Lo dico scandisce ora Soru in maniera ancora pi chiara: larticolo 43 irricevibile. Nessuna deroga al Piano paesaggistico accettabile. Ci che si deve fare cancellare quellarticolo. E non pu certo farmi cambiare idea il fatto che a decidere sulle deroghe sia il consiglio.

Ma soprattutto una cosa Soru tiene a dire: Ci a cui dovrebbe servire una buona legge urbanistica fare in modo che i comuni sardi approvino i loro piani urbanistici. Il Ppr a questo serviva e serve. stato concepito infatti come una legge di indirizzo generale che indica i criteri in base ai quali le amministrazioni comunali devono approntare i loro strumenti di pianificazione urbanistica. Di questo si deve ragionare. E non di deroghe sulle zone costiere dove ancora non si costruito. Servono regole per facilitare lapprovazione dei piani urbanistici comunali. Da questo punto di vista la proposta della giunta non solo non aiuta i comuni, ma anzi rende pi complicato il quadro normativo, con una Regione centralista che vuole entrare nei dettagli della programmazione locale. Per non parlare poi di una tabella, la A4, inserita nella proposta di legge, che calcola i posti letto insediabili per ogni metro di costa in base agli stessi criteri che, prima del Ppr, hanno portato a costruite in passato oltre 300 mila seconde case, oggi disabitate per nove mesi allanno.

Altro punto di contrasto quello dellaumento delle volumetrie che, con larticolo 31, la proposta di legge della giunta concede agli alberghi gi esistenti. Dentro la fascia dei trecento metri dal mare dice Soru i metri cubi in pi meglio evitarli. Cos dispone il Ppr. Se esiste un problema di adeguamento delle strutture a una domanda turistica mutata, si provveda, ma fuori dai trecento metri tutelati.

Sul fronte ambientalista, dopo gli stop alla giunta arrivati da Legambiente e da Italia nostra, ora si fa sentire il Wwf, che chiede al governo di impugnare unaltra legge voluta dallesecutivo regionale, quella sul turismo, che autorizza un aumento delle volumetrie dei campeggi attraverso la costruzione di casette di legno. Se il governo Gentiloni non dovesse intervenire dice il Wwf in presenza di singoli provvedimenti concessori li impugneremo presso il Tribunale amministrativo regionale.



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news