LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ladispoli, scheletro in spiaggia. Affiora una necropoli
12/08/2017


E' stata una turista in cerca di conchiglie a scoprire lo scheletro in spiaggia ieri a Ladispoli. "Aiuto c' un cadavere, fate presto". Cos la signora si rivolta al 112 che a sirene spiegate arrivato sul posto a Marina di Palo, nei pressi del bunker risalente al periodo bellico. Sul posto anche la Capitaneria di Porto e gli uomini della Dolphin.

Non si trattava n di un dispero, n di un delitto, ma di un reperto archeologico. Lo scheletro, infatti, si trovava all'interno di una tomba 'cappuccina' risalente all'epoca romana: l'erosione ha 'mangiato' la duna e fatto riaffiorare i tumuli.

Dalla preoccupazione all'emozione. "Questo ci fa riscoprire il nostro passato, ha affermato l'assessore alla cultura Marco Milani. Si tratta probabilmente di una sepoltura povera all'interno della quale non vi la 'classica' moneta nella bocca del defunto".

Come ricordato dall'archeologa responsabile dell'area, Rossella Zaccagnini, si tratta della quarta sepoltura riemersa negli ultimi anni. Una vera e propria necropoli, di et imperiale, probabilmente legata ad una grande villa che si estendeva tra la posta vecchia e il Castello Odescalchi. La zona, come ricordato dall'archeologa, era frequentata da illustri personaggi romani. Ville sfarzose che per non coincindono con la pover della tomba riaffiorata ieri. "Si tratta probabilmente di uno schiavo che lavorava nella villa".

La sepoltura stata ora messa in sicurezza.

LA NOTA DELL'AMMINISTRAZIONE

L'Assessorato alla Cultura e il Sindaco comunicano, come ampiamente diffuso dagli organi di stampa, che l11 agosto stata rinvenuta, sul lungomare Marina di Palo, una tomba a cappuccina di datazione incerta, presumibilmente romana, contenente uno scheletro in buone condizioni.

Si tratta di una sepoltura povera, senza cio corollario di corredo funebre e grazie alla collaborazione della Sovrintendenza Archeologia del Lazio e dell'Etruria meridionale, della Guardia Costiera, dei Carabinieri e del gruppo Dolphin, si provveduto a metterla in sicurezza.

una scoperta che non sorprende, essendo stata quella zona gi interessata da altri ritrovamenti simili negli anni passati.

Nei prossimi giorni sono previsti controlli e sopralluoghi del sito da parte delle autorit.

http://www.baraondanews.it/c/155787/13174/-ladispoli--scheletro-in-spiaggia.-affiora-una-necropoli.html


news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news