LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Potenza, al Museo provinciale i tesori nascosti di Monte Torretta
di ANNA MARTINO
18 agosto 2017, LA REPUBBLICA




In mostra per la prima volta materiali inediti del sito archeologico di Pietragalla, dai manufatti rinvenuti alla documentazione fotografica delle ricerche avviate da Francesco Ranaldi negli anni '50

Potenza, al Museo provinciale i tesori nascosti di Monte Torretta
Un mostra archeologica e documentaria che per la prima volta in assoluto consentir lesposizione di materiali provenienti dai depositi del Museo provinciale di Potenza e della Soprintendenza archeologica di Basilicata oltre a documenti d'archivio inediti con cui sono state ricostruite le vicende insediative del sito di Monte Torretta a Pietragalla (Potenza) risalente al V e IV secolo a.C e la storia della ricerca archeologica. Verr inaugurata oggi al Museo provinciale di Potenza Riscoprendo Monte Torretta di Pietragalla. I tesori nascosti del Museo Provinciale di Potenza. Unoccasione per portare all'attenzione del grande pubblico manufatti inediti e sconosciuti provenienti da una serie di scavi finanziati e diretti fra il 1956 ed il 1965 dallallora direttore del Museo provinciale di Potenza, Francesco Ranaldi, scomparso nel 1988.


Liniziativa diretta da tre archeologi lucani, Vincenzo Capozzoli, Annarita Di Noia e Luigi Zotta e si inserisce nell'ambito del pi ampio progetto di ricerca storico-archeologica e valorizzazione del sito archeologico di Monte Torretta/Monte Solario di Pietragalla che vede una sinergia fra due enti universitari stranieri Universit Paris 1 Panthon-Sorbonne e Humboldt-Universitt zu Berlin coadiuvati dagli istituti di ricerca Ibam e Imaa del CNR lucano e la Scuola di scienze agrarie dellUniversit degli studi della Basilicata. Al progetto partecipano anche la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio della Basilicata, il Polo museale della Basilicata, il Comune di Pietragalla, la Provincia di Potenza, la Regione Basilicata e il Museo archeologico provinciale di Potenza. Dellarticolata struttura organizzativa fa parte, per la prima volta nella storia della ricerca archeologica in Basilicata, il Comitato giovani della Commissione nazionale italiana per lUnesco della Regione Basilicata.


La mostra consentir di riscoprire nei loro molteplici aspetti le indagini di Ranaldi che non hanno mai conosciuto una vera pubblicazione e costituir al contempo il ritorno sulla scena nazionale e internazionale di alcune straordinarie opere darte, come una superba statuetta bronzea raffigurante Eracle in lotta con il serpente dellIdra o ancora un prezioso thymiaterion bronzeo
con gallo mobile realizzato nel medesimo materiale. A far ritorno saranno anche le fotografie dellepoca nonch numerosi documenti darchivio che raccontano la faticosa organizzazione e gestione del lungo cantiere condotto da Ranaldi negli anni 50 che si inserisce nella collezione archeologica permanente del Museo Provinciale, attualmente in corso di riallestimento generale.



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news